LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Bruxelles mette sotto esame la Patrimonio SpA
Gi Paluca
Liberazione 12/12/2002

La Commissione del Parlamento Europeo per la Cultura ha accolto la richiesta dell'europarlamentare italiano Lucio Manisco ed ha fissato per il 17-18 marzo 2003 una "audizione" o indagine conoscitiva sulla legge 112 concernente la costituzione della "Patrimonio S. p. A. " e "Infrastrutture S. p. A. " per la valorizzazione, la gestione ed alienazione del patrimonio dello Stato. L'eurodeputato del gruppo della Sinistra Unitaria ha proposto di invitare per l'occasione a Bruxelles il Ministro Giuliano Urbani, l'ex sottosegretario Vittorio Sgarbi, il prof. Salvatore Settis della Normale di Pisa, Philippe de Montebello, direttore del Metropolitan di New York ed altri direttori di istituzioni museali europee che sin dal passaggio del controverso art. 33 della legge finanziaria 2002 avevano espresso il loro allarme per un provvedimento che con l'affidamento a soggetti diversi da quelli statali della gestione del patrimonio artistico avrebbe potuto esporre a rischi gravissimi tutti i beni culturali, artistici e ambientali della Repubblica Italiana.
L'audizione del 17 e 18 marzo p. v. affronter anche altri temi come la crisi che ha colpito alcuni grandi musei europei come il Prado, il Louvre e il British di Londra, ma risultato chiaro a tutti i membri della Commissione presieduta dall'ex primo ministro socialista francese Michel Rocard che i provvedimenti varati da Berlusconi, Tremonti e Urbani saranno al centro del dibattito in sede europea.

La richiesta inoltrata dall'on. Manisco alcuni mesi fa aveva provocato aspre reazioni da parte del deputato di Forza Italia Mario Mauro, il quale aveva tra l'altro accusato i comunisti di avere in passato favorito i furti di opere d'arte italiane per poi consegnarle ai loro amici dell'Unione Sovietica. A parte queste stravaganti illazioni di fantapolitica, pur vero che negli ultimi anni il centrosinistra non ha voluto o non ha saputo difendere nel rispetto del mandato costituzionale e della tradizione dello Stato unitario il patrimonio culturale italiano: stato il prof. Salvatore Settis nel suo ultimo saggio dal titolo Italia S. p. A. a sottolineare come un primo passo verso la possibile alienazione di tale patrimonio sia stato compiuto proprio dai ministri del centrosinistra con la separazione arbitraria del criterio di tutela da quello di gestione. Diversi esponenti della Commissione parlamentare europea hanno auspicato di poter acquisire in termini fattuali e pacati dei dati certi sulle intenzioni del nostro governo, di poter cio eliminare dalla discussione quelle battute che non fanno ridere nessuno sulla non vendibilit della Fontana di Trevi e del Colosseo o altre polemiche estreme secondo cui il trio Berlusconi-Tremonti-Urbani si accingerebbe a scatenare come i lanzichenecchi del sedicesimo secolo un nuovo "sacco di Roma".



news

25-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news