LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Proteste per il mostro di cemento
E. So.
Corriere della Sera cronacaMilano 13/7/2003

A sentire l'architetto, da una strada anonima si sarebbe ricavata un promenade romantica che avrebbe accompagnato il cittadino fino al cuore della piazza: questa sarebbe stata dominata da una fontana su due livelli, con ampi spazi per sedersi e incontrarsi. A sentire l'architetto, una meraviglia. A sentire l'architetto. Ma da quando sono conclusi i lavori, i cittadini della zona di piazza Schiavone hanno molte cose da contestare: sia all'architetto che ha creato un mostro, sia all'amministrazione comunale che ha buttato via 3 miliardi e mezzo, rendendoci la vita impossibile.

Partiamo da via De Capitani, quella della promenade. Il marciapiede stato allargato: ma non utilizzabile perch per piantare i nuovi lampioni spioventi, molto pesanti, invece delle aiuole previste stato utilizzato un basamento fatto di ferro e pietra. Cassoni ingombranti e antiestetici, insomma, in parte gi arrugginiti e diventati ricettacolo di sporcizie d'ogni tipo. Inoltre, poich da questo lato della strada ci sono due lampioni (quello originario e quello spiovente), l'Aem ha tolto i lampioni dall'altro lato: quello, per intenderci, dove c' un asilo privato che funziona fino alle 20 e che quest'inverno dovr fare i conti con il buio.

Ma eccoci sulla piazza. In mezzo, un muro che l'amministrazione sta cercando di mascherare con rampicanti, divide in due lo spazio che l'architetto aveva immaginato come la parte umida e quella dura. A collegare una e l'altra ci sono saliscendi, scalette e gradini vari che diventano di fatto una barriera architettonica e un pericolo per i bambini. La fontana ha dato problemi fin dall'inizio: l'acqua che zampilla da pi rubinetti dovrebbe uscire da una fessura e cadere a cascata nell'altra vasca inserita nell'area dura. Peccato che siano stati male calibrati i getti d'acqua: quindi la fontana, quando resta aperta, funziona al minimo per evitare inondazioni. La parte dura, poi, dovrebbe richiamare la senese Piazza del Campo per la forma a conchiglia e dovrebbe favorire gli incontri: ma chi si siede su queste panche in pietra esposte al sole a picco, soprattutto gli anziani che affollavano la vecchia piazza Schiavone, rischia il malore. Tutto questo, senza contare il fatto che sono scomparsi gli accessi per 3 condomini e alcuni negozi, la viabilit peggiorata



news

25-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news