LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Palmi. Antiquarium, adesso o mai pi
22/11/2006, Il Quotidiano di Calabria

Palmi. Oggi si riunisce la commissione consiliare sul nodo della convenzione con la Soprintendenza
Antiquarium, adesso o mai pi
Il 30 novembre i beni custoditi dal Comune dovranno essere restituiti


Palmi - Il "caso - Antiquarium", non ha ancora trovato una soluzione. La discussione attorno ad esso prosegue, tanto che, per stamattina, a pochi giorni di distanza dalla riunione precedente, nuovamente convocata la commissione consiliare che, tratter l'argomento.
Il tutto anche in riferimento del fatto che, si sta per avvicinare il 30 novembre, giorno in cui, il Dipartimento regionale per i beni culturali e paesaggistici della Calabria, attraverso una nota, ha fissato come termine improrogabile per il procedimento di consegna dei beni archeologici attualmente in possesso del comune di Palmi. Proprio in riferimento alla Convenzione, i pareri espressi da pi parti, sono contrastanti.
Alcune associazioni cittadine che, da alcuni anni seguono da vicino la vicenda, si battono affinch si possa trovare la giusta soluzione, dichiarandosi contrarie alla bozza di convenzione proposta dalla Soprintendenza. A questo vanno aggiunti i pareri non favorevoli espressi nel tempo sia dall'Ufficio legale, dal difensore civico e dal capo settore cultura del comune di Palmi.
Senza dimenticare la difficolt a reperire l'elenco dei reperti che, sancisce la propriet di essi.
In una lettera inviata al Presidente del civico consesso di Palmi, Giovanni Barone, con allegata una Bozza di Convenzione da sottoporre all'esame del consiglio comunale, il rappresentante dell'associazione "Casa per la Pace - D. A. Cardone", Raffaello Saffioti, ha voluto esprimere "viva preoccupazione", circa le decisioni che, dovr prendere il consiglio comunale al riguardo.
In merito alla nota del Dipartimento regionale per i Beni culturali, Saffioti, sottolinea che, "l'associazione sta gi studiando le iniziative opportune per difendere l'Antiquarium".
Il vice sindaco di Palmi, con delega all'Archeologia, Domenico Abbia, intervenuto al riguardo: Ho fatto pervenire - ha dichiarato - una nota al presidente del consiglio, affinch convochi una seduta consiliare prima del 30 novembre se, si vuole sottoscrivere la Convenzione, altrimenti vorr dire che, si vuole entrare in conflitto con la Soprintendenza.
A mio parere, la stipula un atto dovuto, per potere mantenere e giustificare la presenza dei reperti nel nostro comune, come richiede la legge. Nella Convenzione scritto in maniera chiara che, se si dimostra che la propriet di un reperto del comune, questo passa di conseguenza nell'elenco delle appartenenze.
Ritengo - ha aggiunto Abbia - che, si faccia un po' di confusione sull'argomento, in quanto c' una carenza di predisposizione a discutere, a dialogare su questo tema, in maniera aperta. Noi come Giunta non abbiamo nulla da dire, tocca al consiglio esprimersi.
Oggi a Palmi, abbiamo ottenuto tantissimo in termini di collaborazione con la Soprintendenza, tant' che siamo stati riconosciuti tra le citt con importanti siti archeologici, in occasione del finanziamento Magna Grecia. Senza dimenticare - ha concluso - gli importanti risultati scientifici raggiunti in 4 campagne di scavi, in altrettanti anni di amministrazione.
-------------------
Le tappe pi importanti dalla fondazione a oggi


Palmi - Ecco in breve, la cronologia con le tappe pi importanti che interessano da vicino la storia dell'Antiquarium comunale: 1935, fondazione dell'Antiquarium comunale di Palmi, ad opera del ragioniere Nicola De Rosa; 1965, Decreto Interministeriale emanato dai Ministri della Pubblica Istruzione e degli Interni, con il quale veniva classificato tra i Musei civici minori; 1975, Regolamento di organizzazione e funzionamento dei Musei civici; 1987, deliberazione del consiglio comunale di approvazione delle Statuto della Casa della cultura.
Nel 1997, deliberazione della giunta comunale numero 248 del 24 marzo, con oggetto "Inaugurazione sezione archeologica con intitolazione al ragioniere Nicola De Rosa".
Nel 2000, deliberazione della giunta comunale numero 51 del 13 marzo, con oggetto "Approvazione schema di convenzione tra il comune di Palmi e la Soprintendenza Archeologica della Calabria; 2000, documento dei Verdi di Palmi, dell'8 aprile, intitolato "Coscienza della propria storia - per la tutela dell'Antiquarium comunale", con il quale veniva chiesta la revoca della delibera; 2000, deliberazione della giunta comunale numero 149 del 10 agosto, con oggetto "Revoca deliberazione Giunta Comunale n. 51 del 13/3/2000; 2002 giugno, il personale della Soprintendenza ai Beni archeologici di Reggio Calabria accompagnato da personale delle forze dell'ordine, preleva il "Busto di Adriano", dall'Antiquarium di Palmi, per esporlo presso il Museo di Reggio Calabria; 2006 ottobre, nota del Dipartimento regionale per i Beni culturali e paesaggistici della Calabria, con la quale, viene fissata come termine ultimo ed improrogabile, per il Protocollo d'intesa tra il comune di Palmi e la Soprintendenza e per avviare il procedimento di consegna dei beni archeologici in possesso del comune, il 30/11/2006.




news

17-09-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 17 settembre 2019

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

Archivio news