LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

«La manutenzione sarà biennale»
CETTY AMENTA
Sicilia (Siracusa) 21/10/2006

La pietra di Modica ha vinto sul marmo con soddisfazione della commissione che l'aveva prescelta per la pavimentazione della cattedrale. Il parroco è stato rassicurato e con lui, si presume, anche i 7000 notinesi firmatari della petizione. Non resta che completare i lavori in tempi brevissimi. Su questa lunghezza d'onda sono tutti gli attori coinvolti nella vicenda della ricostruzione.
Soddisfatta la soprintendente Mariella Muti: «Che la pietra di Modica non sia come il marmo è indiscutibile, però in cattedrale non si poteva assolutamente optare per quest'ultimo. La Noto del settecento era fatta di lastricati in pietra e pietra pece! Per quanto concerne la manutenzione si potrà fare riferimento alla legge Merloni. Ciò ci consentirà di intervenire ogni anno, due e per i prossimi dieci, con ciò che occorre per tenerla sempre in buono stato. Abbiamo speso 40 miliardi volete che non possiamo permetterci la manutenzione almeno per dieci anni?».
Anche per il prefetto Basile e per il responsabile del procedimento, ingegnere Castiglione bisogna stare tranquilli, dato lo spessore degli esperti nominati su volontà della presidenza del Consiglio. Sottolineano come la necessità di una commissione di esperti sia scaturita anche dalla difficoltà di trovare una soluzione idonea per il pavimento.
«La pietra inoltre è stata esaminata in un laboratorio per vedere la consistenza». Resta il fatto che la pietra usata in alcune chiese ha avuto una riuscita discutibile. «E' stato assicurato che col trattamento previsto non ci saranno sorprese inoltre -aggiunge Castiglione - nulla vieta che fra qualche anno una parte del trattamento possa essere rinnovato. D'altra parte lo anche i pavimenti ordi-nari necessitano di manutenzione».
Presente a Noto anche il professore Stephen Tobriner, esperto di ingegneria antisismica all'università di Barcklay e studioso del barocco netino. «Ritrovare la cattedrale quasi ultimata è emozionante». Quanto all'aspetto strutturale «la chiesa è stata rinforzata molto bene - ha commentato - è stato adottato il metodo molto vecchio di mettere catene e tiranti però il processo è buono. Non è un edificio ricostruito in acciaio o in cemento armato per cui il rischio c'è sempre ma è stata effettuata una combinazione fra vecchio e nuovo secondo i dettami del restauro antisismico rispetto alle cose storielle. Per il carattere di questa città - ha aggiunto concludendo - i tecnici hanno fatto il massimo per garantire la solidità senza fare interventi invasivi».



news

01-04-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 1° aprile 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news