LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Firenze L'opificio resta a Firenze ma cambier
di Paolo Cantini
17.10.2006, LUnit Firenze

Ad annunciarlo il sottosegretario Marcucci dopo un vertice a Roma sul futuro del celebre Istituto fiorentino di restauro convocato a Palazzo Madama con il presidente Martini e il sindaco Domenici
DOPO la riunione stato deciso di costituire una commissione di tecnici che dovr valutare le due opzioni: autonomia amministrativa o inserimento in un Polo museale fiorentino

Lo storico Opificio delle pietre dure di Firenze resta nel capo-luogo toscano ma dovr cambiare e essere maggiormente valorizzato. Per questo stata istituita una commissione tecnica che in tempi brevi analizzer le due ipotesi attualmente sul tavolo: autonomia amministrativa o inserimento in un Polo museale fiorentino ridisegnato che avr funzioni e ruoli diversi. Le conclusioni della commissione saranno poi analizzate dal ministero per una soluzione condivisa. Queste le novit emerse dall' incontro sul futuro dello storico Istituto fiorentino richiesto dalla presidente della commissione Cultura del Senato Vittoria Franco e al quale hanno partecipato il sottosegretario al ministero dei Beni culturali Andrea Marcucci, la soprintendente Cristina Acidini, il direttore della soprintendenza regionale toscana Mario Augusto Lolli Ghetti. All'incontro erano presenti anche numerosi esponenti del mondo politico e culturale locale, tra cui il presidente della Regione Claudio Martini, il sindaco di Firenze Leonardo Domenici, il senatore Paolo Amato. La commissione tecnica sar composta da Acidini, Lolli Ghetti e Marco Ciatti, in rappresentanza dell'Opificio.
In quindici giorni la commissione analizzer due ipotesi: ricercare per l'Opificio una formula di autonomia amministrativa con la quale attingere anche a fondi e commesse esterni da quelli del ministero; oppure inserire l'Opificio all'interno del Polo museale fiorentino, che gi oggi gode di autonomia amministrativa, in un progetto globale di riorganizzazione dei due istituti. Molto soddisfatti dell'incontro si sono detti Domenici, Sempre ieri la commissione cultura di Palazzo Vecchio aveva approvato all' unanimit una mozione per preservarne l'autonomia.



news

17-09-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 17 settembre 2019

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

Archivio news