LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

E ora spunta un altro muro Forse un pezzo degli Horti
FABIO ROSSI
Il Messaggero (Roma) 08/09/2006

Un pezzo alla volta, si potrebbero ricostruire quasi per intero. Gli antichi Horti Sallustiani hanno restituito anche ieri un loro frammento. Si tratta di qualche metro di struttura interna del complesso, almeno secondo i tecnici della Soprintendenza che sono intervenuti ancora una volta in via Veneto, nei cantieri aperti per rifare il look alla strada della Dolce vita, in vista della Festa del cinema di ottobre.
Ieri il reperto archeologico stato trovato sul lato destro della strada (considerando la direzione di marcia da piazza Barberini a Porta Pinciana) pochi metri dopo lintersezione di via Veneto con via Sicilia. Il rilievo di un muro perpendicolare alla direzione della strada, probabilmente interno alla delimitazione dellarea. Anche in questo caso sar seguita la stessa proceduta utilizzata per il ritrovamento della scorsa settimana: lantica pietra di granito egiziano, che si ipotizza possa essere laccesso agli antichi Horti Sallustiani, costruiti dal celebre storico Sallustio Crispo sullarea in precedenza propriet di Cesare. I tecnici della Soprintendenza si sono subito messi al lavoro per delimitare il nuovo reperto, per poterlo ben individuare, e disegnarlo, per poi coprire larea.
I lavori procederanno secondo i tempi stabiliti - spiega lassessore capitolino allUrbanistica Roberto Morassut - e saranno conclusi in tempo per la Festa del cinema. In effetti le squadre di operai, nonostante i ritrovamenti, continuano lopera a ritmo serrato, ampliando larea pedonale, sostituendo la superficie dei marciapiedi e realizzando il famoso collegamento che, passando per gli archi di Porta Pinciana, consentir di andare a piedi da via Veneto a Villa Borghese, con la nuova illuminazione gi installata nei giorni scorsi. E i cantieri, se non ci saranno intoppi, dovrebbero chiudere nei tempi stabiliti.
Lavori e ritrovamenti archeologici, in ogni caso, stanno andando di pari passo. Il pi importante, fino a oggi, la striscia di prezioso granito, egiziano, lunga poco pi di tre metri, trovata venerd scorso appena 20 centimetri sotto la superficie asfaltata, durante i lavori di risistemazione di largo Federico Fellini. Subito allinterno delle Mura Aureliane, nel punto dellintersezione dellantica via Salaria Vetus, il reperto stato associato, da alcuni esperti, allingresso settentrionale degli Horti Sallustiani. Poi, in questa settimana, comparso il tubo di un antico acquedotto, forse dellAcqua Marcia.
Ma sulla pietra di granito Morassut ha unaltra idea: Probabilmente si tratta di materiale di risulta che stato riutilizzato, come spesso successo a Roma nei secoli, per il casotto del custode di Villa Ludovisi, sostiene lassessore. Unipotesi che farebbe risalire il reperto a tempi molto pi recenti. Villa Ludovisi fu commissionata al Domenichino dal cardinale Ludovico Ludovisi, nipote di Gregorio XIV, dal quale pass per eredit ai Boncompagni, principi di Piombino e duchi di Sora. Larea poi scomparsa nel 1886, in seguito a un accordo tra il Comune di Roma e il principe di Piombino, per far posto agli edifici attualmente esistenti, che dalla Villa hanno ereditato soltanto il nome: rione Ludovisi. Oggi di quel complesso rimangono solamente Palazzo Grande, seppure inglobato nel Palazzo Margherita, e lantico Casino dellAurora.




news

15-06-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 15 giugno 2019

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

08-08-2018
Comitato per la Bellezza. Altro palazzone di 6 piani in piena riserva naturale del Litorale romano

24-07-2018
Da Emergenza Cultura: San Candido (BZ), uno sfregio che si poteva e doveva evitare

21-07-2018
Inchiesta de "L'Espresso" di Francesca Sironi: Il ministro Alberto Bonisoli e la scuola offshore

20-07-2018
Associazione Nazionale Archeologi. MIBAC: il titolo non è unopinione!

08-07-2018
Su Eddyburgh un intervento di Maria Pia Guermandi sull'Appia Antica

13-06-2018
Disponibile la relazione di Giuliano Volpe sull'attività del Consiglio Superiore

12-06-2018
Lettera aperta al Sig. Ministro dei Beni Culturali dott. Alberto Bonisoli: Per un futuro all'archeologia italiana

04-06-2018
Dalla rete: sul nuovo governo e sul nuovo ministro dei Beni culturali

19-05-2018
Sul contratto M5S - Lega vi segnaliamo...

Archivio news