LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Via Veneto, si scava nella storia
C.Mar.
Il Messaggero (Roma) 05/09/2006

Scava, scava, qualcosa in superficie rester. Non loriginale che rischierebbe di degradarsi ma una riproduzione molto simile. La pietra di granito egiziano venuta alla luce durante i lavori di sistemazione di via Veneto verr inserita al centro dello slargo di Largo Fellini, poco oltre la scala mobile in un tratto reso pedonale e ripavimentato coi sampietrini. Accanto vi sar uniscrizione, le foto e un cartello che racconteranno la storia del luogo.
Il ritrovamento di grande importanza. Secondo gli esperti della Sovrintendenza statale la soglia che tra il I e il III secolo d.C segnava laccesso monumentale agli Horti Sallustiani. La prova provata, insomma, che lingresso alla residenza-giardino degli imperatori romani coincideva con lattuale accesso da Porta Pinciana. Il salotto buono di ieri e quello di oggi stratificati uno sullaltro.
Come salvare questa preziosa testimonianza? Per non fermare i lavori - che verranno ultimati entro il 30 settembre - la decisione stata presa in pratica seduta stante. Lincontro tra esperti e archeologi della sovrintendenza comunale e statale si svolto in cantiere. Si concluso con un verbale controfirmato da tutti
Mariarosa Barbera, ispettrice della sovrintendenza statale riassume: Lipotesi di lasciare visile la pietra proteggendola sotto una lastra di vetro purtroppo non fattibile. Col tempo il vetro si opacizza e si riga. La soluzione migliore realizzare una proiezione in superficie utilizzando materiali ad hoc. lunico modo per tutelare la pietra in attesa che si svolgano altri sondaggi.
La scoperta servita a mettere un altro tassello nel puzzle dellantica Roma imperiale. Cartografie e fonti, tutto, coincide ora sulla collocazione esatta degli Horti Sallustiani.
Ieri intanto sono state riportate alla luce un altro tratto di muro in laterizio e due basi dove forse erano collocate le colonne dingresso. stato aperto il chiusino, un fluttuante esempio di archeologia idraulica. Oggi si scaver sotto gli archi delle Mura Aureliane, dinanzi alla lapide posta a ricordo delle vittime della Prima guerra mondiale.
Stiamo parlando di un punto cruciale - ieri data la nuova viabilit intasato dalle auto - ma in passato attraversato da frammenti di storia lontani anni luce tra loro. Da qui entr Alarico nel 410, gli Horti Sallustiani furono la prima cosa che il re visigoto vide. Non escluso che sotto lasfalto calpestato dalla dolce vita possa spuntare il basalto dellantica via Salaria (in via Veneto!) Ma anche in questo caso, lipotesi di renderla viva e visibile - soluzione molto spettacolare - dipender purtroppo dalla quota.
Il progetto flessibile, subir una modifica ma non vi saranno ritardi, garantisce lassessore allUrbanistica Roberto Morassut. Questo ritrovamento - continua - impreziosir il progetto, lo render pi affascinante, creer una relazione tra spazi ed epoche diverse.Per la modifica non sar necessario un nuovo passaggio burocratico. una variante di piccolo cabotaggio - osserva larchitetto Gennaro Farina - ma la riqualificazione di questo punto di Roma ora acquister una dimensione anche storica.



news

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

16-08-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 16 agosto 2019

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

08-08-2018
Comitato per la Bellezza. Altro palazzone di 6 piani in piena riserva naturale del Litorale romano

24-07-2018
Da Emergenza Cultura: San Candido (BZ), uno sfregio che si poteva e doveva evitare

Archivio news