LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

SCANZANO JONICO Un sito archeologico ricoperto da erbacce
29/08/2006, La Gazzetta del Mezzogiorno

Gli scavi, con i resti della villa romana in completo abbandono e le cisterne crollate

Termitito offesa dal degrado




Archeologia della Magna Grecia e la vergogna di Termitito. Si tratta del cimitero di quello che una volta era un Parco archeologico. Costato, per di pi, almeno un miliardo di lire al contribuente. I lettori della Gazzetta sanno che periodicamente, nel mese di agosto, ripercorriamo la strada che porta su in cima ad uno dei terrazzi appenninici che degradano sulla valle del Cavone. La strada, probabilmente, che potrebbero percorrere, il condizionale d'obbligo visto il completo disinteresse che circonda questo spazio storico-urbanistico-architettonico- ambientale, alcuni delle migliaia di turisti che da giugno a settembre frequentano il centro del Metapontino. Ebbene, gli stessi lettori sanno che la battaglia della Gazzetta perch Termitito venga restituito ad una immagine decorosa, sinora, non ha avuto successo. Purtroppo, viviamo in una realt istituzionale- politico- sociale che assomiglia sempre pi ad un muro di gomma, capace di assorbire, cio, i colpi pi terribili. Cos, ecco che torniamo sul pianoro. La scena che appare ai nostri occhi ancora pi squallida di quella delle altre estati. Tutti gli scavi, con i resti della villa romana, i muretti a secco, le cisterne, sono ricoperti da erbacce e roveti. Il grande silos dove, come hanno dimostrato insigni archeologi tra cui il padre dell'archeologia lucana, Dinu Adamesteanu, venivano conservate le derrate alimentari, in parte crollato e con la copertura in lamiera divelta, mancante in molti tratti, sostituita in altri da lastre in plastica. E non parliamo della recinzione saltata in pi punti. Fanno ancora bella mostra di se, ad ogni modo, i cartelli del Ministero per le attivit ed i beni culturali del cosiddetto Progetto Mirabilia- Piano di comunicazione nazionale del patrimonio culturale. Cartelli che testimoniano dell'importanza del sito su cui hanno vissuto gli indigeni dell'et del bronzo, poi i micenei, gli achei, i lucani, i romani. Gente che si rivolta nelle necropoli a vedere le condizioni in cui stato ridotto il luogo da loro abitato. La vergogna di Termitito continua da anni. Eppure, pensavamo, pu essere che in questo agosto la ripulitura degli spazi, la falciatura delle erbacce, la sistemazione delle coperture del silos, la ricostruzione della recinzione in legno, potesse essere cosa fatta. Al Comune c' una nuova amministrazione forse pi sensibile al problema del turismo di qualit. Alla Pro loco c' un nuovo presidente magari pi attento anche alle cose stabili della cultura e dell'arte che non solo all'effimero delle serate, dei saggi e del pret a porter. Invece, a Termitito vergogna continua. L'unica novit da noi rinvenuta rispetto al passato, gentili lettori, sapete qual'? Sterco di cavalli a quintali sparso lungo il pianoro, soprattutto nella sua parte iniziale, lasciato l, evidentemente, da animali al pascolo brado. Povera archeologia della Magna Grecia dove sei andata a finire a Termitito, Scanzano, Basilicata. Filippo Mele











news

18-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 18 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news