LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Due ascensori di vetro al Vittoriano "Sar la terrazza pi bella di Roma"
CARLO ALBERTO BUCCI
04-AGO-2006 La Repubblica, Roma





IN UNA sua tavola dedicata al Vittoriano, Giuseppe Sacconi disegn una folla di visitatori che, in cima alla terrazza, si godeva il paesaggio. L'immagine schizzata dall'architetto marchigiano (1854-1905), dal 2 giugno 2007 diventer realt. E questo grazie a due ascensori trasparenti che, a partire dal piano della chiesa dell'Aracoeli, porteranno (con viaggi di 13personeallavoltadella durata di 35 secondi) fino a 5.600 visitatori al giorno a 62 metri d'altezza. Fino alla terrazza delle Quadrighe per ammirare la Citt Eterna dalla pi bella terrazza del mondo. Cos il ministro per i Beni culturali, Francesco Rutelli, ha dipinto il belvedere dell 'Altare della Patria una veduta a 360 grad che permettere di cogliere la metropoli da Sud a Nord, dall'Eur all'Olimpico presentando ieri il progetto di restauro e valorizzazione del complesso monumentale.
Quello degli ascensori solo uno degli aspetti del piano di interventi che, nei prossimi tre anni e al costo di 10 milioni di euro, ridisegneranno, secondo il progetto dell'archi-
tetto Paolo Rocchi, facciata e funzioni del colosso in marmo botticino. I lavori saranno eseguiti dalla Mannelli costruzioni che s' aggiudicata la gara battendo dieci imprese. E riguarderanno
la pulitura delle superfici marmoree, il consolidamento delle ali dell'edificio (interessate da crepe che saranno monitorate), il potenziamento degli spazi dedicati alle esposizioni e agli incontri. Oltre a un futuro collegamento diretto con la linea della metropolitana attualmente in costruzione sotto via dei Fori imperiali ha spiegato il direttore regionale per i Beni culturali, Luciano Marchetti, il progetto prevede la realizzazione di due sale conferenze.
Non amo parlare del mio passato da sindaco ha premesso Rutelli ma stavolta devo ricordare come nel 1996 puntammo al rilancio della "Patria di marmo". Esimi studiosi erano addirittura dell'idea che il Vittoriano andasse abbattuto, o al limite nascosto
con vegetazione. Invece un importante esempio di architettura e scultura tra Otto e Novecento. E va rilanciato come simbolo dell'identit degli italiani e come luogo di cultura e mostre.
Rutelli, che la settimana scorsa ha rilanciato l'idea della cacciata delle auto da via dei Fori imperiali, pensa di trasformare i 50mila metri quadrati del Vittoriano in una sorta di Centre Pompidou, nel cuore di Roma, affidato alla societ "Comunicare organizzando" che da dieci anni organizza mostre nell'ala Zanardelli. Tra esposizioni temporanee, spazi museali (sul lato opposto si trova il bel Museo del Risorgimento) e visite al monumento (suggestive quelle guidate ai sotterranei), il Vittoriano l'anno scorso ha ospitato un milione e trecentomila persone. Ma il gigante di pietra che i romani hanno per decenni ignorato o snobbato ("macchina da scrivere", "torta nuziale" e "vespasiano", alcuni dei nomignoli appioppatigli) e che i turisti stranieri invece da sempre fotografano, incantati dalla magniloquenza del classicismo venato di liberty punta ad aumentare gli ingressi. E anche a incrementare gli introiti. molto probabile, infatti, che per l'accesso via ascensore alla terrazza delle Quadrighe si pagher un biglietto; mentre oggi il ticket d'ingresso richiesto solo per le mostre pi importanti nell'ala Zanardelli, come l'ultima su Modigliani.
II vano degli ascensori esterni prima opera in cantiere non sar ancorato al monumento e sar reversibile, ha detto Marchetti per salvaguardare la linea architettonica del Vittoriano. E l'impatto del parallelepipedo di vetro e acciaio sullo skyline del Campidoglio? Se ne vedr solo la parte superiore perch la maggior parte sar "coperta" dal
corpo di fabbrica dell'Aracoeli, spiega Maurizio Galletti, soprintendente ai Beni architettonici e al paesaggio. Nel rapporto tra costi e benefici prosegue l'architetto bisogna tenere presente la vista sugli scavi dei Fori che questi ascensori offriranno. E questa vista meravigliosa vale un piccolo disturbo visivo, tanto pi che , eventualmente, reversibile.



news

23-08-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 23 agosto 2019

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

Archivio news