LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Una crepa a Palazzo Vecchio via ai lavori per salvarlo
MASSIMO VANNI
22-LUG-2006 La Repubblica, Firenze




FIRENZE Una camicia di forza d'acciaio per salvare Palazzo Vecchio. Nell'edificio simbolo del rinascimento si aperta una crepa sotto i merli: una fessura larga un centimetro e mezzo e profonda dieci, che denuncia un movimento strutturale delle mura trecentesche. Una fessura a 34 metri da terra, proprio sopra l'affresco che, nel cortile di Michelozzo oggi riservato all'ingresso dei turisti, ri-trael'antica Vienna. Quasi in asse perfetto con la linea del campanile del duomo d santo Stefano. E dopo un anno e mezzo di osservazioni e studi si corre ai ripari.
Si comincia questo luned montando l'ascensore per il trasporto del materiale. Si continuer nei 9 mesi successivi legando il quadrilatero costruito all'inizio del Trecento con fili d'acciaio: due fili da 16 millimetri con relativi tiranti nel perimetro esterno, che resteranno visibili nei camminamenti coperti sotto i merli, due fili in quello interno. Una imbracatura che impedir ogni movimento alle mura. E che, si spera, fermer la crepa, frutto di una tardiva vendetta dello Scheraggio, l'antico torrente sulle cui sponde Arnolfo di Cambio nel 1294 inizi la costruzione della
parte di Palazzo Vecchio che si affaccia su Piazza Signoria.
Mentre la parte cinquecentesca e vasariana poggia su resti romani, la parte trecentesca stata costruita su terra da riporto e sul lato est del palazzo, dove un tempo scorreva lo Scheraggio riscontriamo tutti questi problemi di tenuta strutturale, spiega l'architetto Claudio Mastrodicasa, responsabile della manutenzione del palazzo. Trent'anni fa gi intervenne sull'angolo che confina proprio con piazza Signora. Adesso la volta dell'angolo vicino al corridoio vasariano che collega Palazzo Vecchio con la galleria degli Uffizi. Senza i lavori di consolidamento i movimenti strutturali finirebbero per mettere a rischio gli intonaci e anche gli affreschi del cortile di Michelozzo sottostante, spiega il responsabile della manutenzione. L'intervento coster in tutto 377mila euro. Una cifra che comprende anche il restauro dei camminamenti, affaccio privilegiato sulla citt, che verranno riaperti nella prossima primavera. Un sistema di sensori terr quindi sotto controllo 24 ore su 24 i pi minimi spostamenti delle mura trecentesche del palazzo del rinascimento fiorentino.



news

25-06-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 giugno 2019

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

08-08-2018
Comitato per la Bellezza. Altro palazzone di 6 piani in piena riserva naturale del Litorale romano

24-07-2018
Da Emergenza Cultura: San Candido (BZ), uno sfregio che si poteva e doveva evitare

21-07-2018
Inchiesta de "L'Espresso" di Francesca Sironi: Il ministro Alberto Bonisoli e la scuola offshore

20-07-2018
Associazione Nazionale Archeologi. MIBAC: il titolo non è unopinione!

08-07-2018
Su Eddyburgh un intervento di Maria Pia Guermandi sull'Appia Antica

13-06-2018
Disponibile la relazione di Giuliano Volpe sull'attività del Consiglio Superiore

12-06-2018
Lettera aperta al Sig. Ministro dei Beni Culturali dott. Alberto Bonisoli: Per un futuro all'archeologia italiana

04-06-2018
Dalla rete: sul nuovo governo e sul nuovo ministro dei Beni culturali

Archivio news