LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Bargello, un foro nella teca per beffare il termo-allarme
LAURA MONTANARI
la Repubblica, Firenze , 15-LUG-2006





QUALCUNO di esperto. Qualcuno che conosceva il sistema di allarme e il suo funzionamento. Il furto dei tre gioielli dalla sala islamica del Bargello (valore 400mila euro) non un'improvvisazione. Gli investigatori della squadra mobile che stanno visionando i filmati registrati dalle sedici telecamere del museo, ne sono convinti. Chi ha colpito sapeva come muoversi. Racconta la direttrice Beatrice Paolozzi Strozzi: L'allarme in quella teca era funzionante, l'il luglio era stato controllato. Il sistema di protezione nella vetrina della saletta islamica a bande di infrarossi e scatta non appena viene rilevata una differenza di temperatura tra l'interno delle teche e l'esterno. Ma questa differenza in estate, col caldo, minima. Ai ladri bastato incidere il vetro e lasciare che l'aria esterna entrasse nella teca per omogeneizzare la temperatura - riprende la direttrice - Se avessero rotto violentemente il vetro o forzato la serratura, l'allarme sarebbe scattato, invece hanno scelto la tecnica dell'incisione, segno che conoscevano perfettamente il funzionamento del sistema d'allarme che infatti non suonato automaticamente, ma stato azionato non appena i visitatori si sono accorti di quanto era avvenuto. In due o tre minuti al massimo sono state chiuse le porte del museo. La polizia sta controllando anche i filmati dei giorni precedenti il furto. Manca la ripresa del preciso momento in cui viene aperta la teca, alle 12,30 di gioved, perch in quella sala del primo piano del Bargello, la telecamera del vecchio tipo e riprende un'immagine fissa e solo in bianco e nero. Grazie per alle testimonianze delle studentesse spagnole che hanno dato l'allarme, dai filmati nelle altre sale, si ricostruisce il percorso dei due incursori. Ieri la polizia ha sentito i custodi, la vice direttrice Maria Grazia Vaccari e i tecnici della sicurezza. Nella saletta islamica non ci sono custodi fissi - ha spiegato la direttrice - perch le teche sono allarmate. Certo servirebbe un impianto di sicurezza pi moderno, stiamo gi sostituendo le vecchie telecamere, servirebbe pi personale. Tasto quest'ultimo su cui insistono pure i sindacati. La Uil fa sapere dello stato di agitazione dal 30 giugno e denuncia carenze nella vigilanza e tagli ai finanziamenti degli istituti dei Beni culturali di Firenze. Un'interrogazione al ministro Ri iteli i stata presentata dal senatore Paolo Amato (Forza Italia): chiede anche un provvedimento sul ruolo del personale addetto alla sorveglianza nei musei per attribuire loro adeguate competenze per una pi efficace azione di repressione dei furti.



news

27-01-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 27 gennaio 2020

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

Archivio news