LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Beni Culturali, gestione integrata
Daniele del Moro
Il Tempo - cronaca Roma 3/12/2002

Come valorizzare il patrimonio culturale di Roma promuovendo sviluppo: è stato questo il tema dominante del convegno organizzato dalla CGIL Roma e Lazio al Macro museo d’arte contemporanea con il titolo “I Beni culturali: una risorsa per l’economia romana”. Al dibattito, originato dalla proposta di Stefano Bianchi, segretario generale CGIL Roma e Lazio, di creare un distretto culturale nella gestione dei Beni culturali, hanno preso parte numerose personalità tra cui il sindaco della capitale, Walter Veltroni, il segretario generale CGIL, Guglielmo Epifani, Elia Valori, Cesare Pambianchi, Massimo Tabacchiera, Fulvio Vento e Roberto Grossi. Si è trattato, insomma, di un confronto aperto e trasversale sulla necessità di potenziare il mercato del lavoro mediante la promozione di un modello di sviluppo economico integrato tra cultura, istituzioni ed imprese. “A Roma – ha spiegato Bianchi - è diventato indifferibile creare un sistema integrato nella gestione dei beni culturali da parte del Comune e del Ministero. Il primo passo essenziale per orientare gran parte del sistema economico romano e valorizzare una risorsa ancora scarsamente valorizzata, dando respiro a numerose filiere merceologiche, è quello di istituire una card che consenta l’accesso a tutti i siti archeologici e museali, preveda una riduzione dei biglietti, faciliti l’informazione, la mobilità, l’acquisto di pubblicazioni multimediali e offra l’opportunità di partecipare ad eventi e spettacoli.
“Se il sistema integrato evolvesse -ha continuato Bianchi - la costruzione di un distretto culturale produrrebbe opportunità di lavoro in vari settori, arginando le tentazioni di alienazione del patrimonio culturale che sembrano concretizzarsi con la realizzazione del Patrimonio Spa”. Elia Valori ha ricordato come “il bene culturale possa funzionare da moltiplicatore della ricchezza”. “La logica dovrà essere - ha aggiunto - quelladi un progetto integrato che leghi indissolubilmente il business al mecenate, il mecenate al bene culturale, il bene culturale ai contenuti, i contenuti alla comunicazione, favorendo il legame tra cultura e cultura d’impresa partendo dalla deducibilità fiscale e dalla specializzazione delle aziende”. La speranza è che Roma, tramite la sinergia di collaborazione tra tutte le forze istituzionali, possa rinnovare la sua dimensione internazionale e assolvere quella funzione di metropoli globale che diventa determinante di fronte ai nuovi sistemi economici. “Bisogna assolutamente favorire questo meccanismo di integrazione - ha detto Veltroni - puntando all’intervento dei privati tramite sponsorizzazioni virtuose e facendo un lavoro di marketing che rafforzi un modello di gestione unica a livello locale e nazionale”.
Turismo e cultura, dunque, in un connubio indissolubile che parta dalla fruibilità dei beni culturali e approdi allo sviluppo dell’economia. Epifani, pur sottolineando “lo sforzo importante che richiama questioni di carattere generale”, esprime qualche perplessità in termini di realizzazione.
“L’idea di creare un accordo di programma per Roma come distretto culturale è validissima. Il problema è l’assenza di una politica di sistema che favorisca questo percorso.
“Non bisogna intendere il bene culturale solo come un mezzo per fare cassa - ha. proseguito Epifani -ma elevare la qualità dell’offerta culturale, puntando allo sviluppo del territorio e usando la formazione per orientare i consumi verso il patrimonio che non è solo simbolo di una identità storica profonda ma anche indice di una necessità di sicurezza di fronte alla società globale”.



news

01-04-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 1° aprile 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news