LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

L'ORGOGLIO SMARRITO
GASPARE BARBIELLINI AMIDEI
Corriere della Sera (Milano) 05/06/2006

Non credibile: arrivi da Roma dopo aver visto la splendida mostra dei Raffaello raccolti nella Galleria Borghese, che con larghi mezzi stata restituita al suo fasto, e trovi sul giornale la colletta dei sospiri per la povert delle 135 guglie del Duomo di Milano, ridotto in povert dall'avarizia dei fondi pubblici e dalla fragilit del mecenatismo privato. un brutto segno la crisi economica che tocca anche il simbolo di pietra della citt. Non ci si doveva arrivare.
Fu pi facile ai nostri nonni adottare un martinitt e farne un capostipite di nuove classi imprenditoriali di quanto siamo riusciti a fare noi quando ci stato proposto di adottare una guglia a testa, fornendo parte dei soldi di un restauro.
Ridurre all'indigenza la terza chiesa pi grande del mondo un po' blasfemo e un po' autolesionistico. Programmare un biglietto di ingresso per un luogo sacro cos grande da poter accogliere in un solo rito 40 mila persone forse realistico, ma umiliante: ogni giorno entrano in Duomo diecimila turisti e mille fedeli, creare un'esenzione per la preghiera e un balzello per la visita sempre tecnicamente possibile e redditizio, altrove viene fatto, ma sarebbe amaro per un luogo nel quale anche la percezione visiva dell'opera d'arte gi per suo conto una laica preghiera. La cattedrale architettonicamente un inno gregoriano, trascina verso il cielo anche il passante materialisticamente inchiodato a terra. E poi il Duomo l'immagine stessa della citt, metterlo quotidianamente in affitto per garantirne, una decorosa sopravvivenza sarebbe il riconoscimento di una sconfitta.
Oggi a Milano, citt leonardesca, pi ricco di milioni di euro il Codice da Vinci, per gli incassi in libreria e ai botteghini del cinema, che il Cenacolo o il Duomo. Un mercante settecento anni fa pag la prima guglia: possibile che non ci siano pi botteghe e fiere sufficienti? Dove si smarrito l'orgoglio di una identit?
Sono sicuro che un nuovo sindaco, Letizia Moratti, e un nuovo ministro della Cultura, Francesco Rutelli, coglieranno con lo stesso trasalimento l'obbligo di superare l'imbarazzante momento di indigenza non solo amministrativa ma estetica. L'Italia e Milano non possono permettersi di far finire perfino la Madonnina nella lista dei poveri. Da che Milano esiste, nelle guerre e nelle crisi, quando una fabbrica piange nessuno ride. La veneranda Fabbrica del Duomo ha dovuto far causa al suo Comune: una pessima notizia, anche metaforicamente sgradevole. Va superata subito.



news

29-05-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 29 maggio 2020

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

Archivio news