LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

IMPERIA - Creare un museo diffuso sul territorio
19/05/2006, La Stampa, Liguria


PROVINCIA OGGI UN CONVEGNO NELLA SALA DEI COMUNI: IN PROGETTOLA CREAZIONE DI UN MUSEO DIFFUSO

Creare un museo diffuso sul territorio, una rete di luoghi e infrastrutture per sviluppare il turismo e far conoscere la nostra provincia. Sono i temi al centro dellincontro I beni culturali ad Imperia: status quaestionis, organizzato dalla societ cooperativa Dedalo, specializzata in conservazione e restauro di beni culturali e archeologici, assieme alla Provincia e con il sostegno della Fondazione Carige. I lavori si aprono oggi alle 9 nella Sala dei Comuni del Palazzo della Provincia. Lappuntamento rientra nel programma di attivit Progetto Urna Elii, volto a creare un museo diffuso a Imperia e nelle zone vicine. La tavola rotonda il primo passo per raggiungere questo ambizioso obiettivo: sar un momento di confronto per docenti universitari, soprintendenze, amministrazioni comunali, istituti di ricerca, mondo del lavoro e associazioni culturali. Lincontro diviso in tre sessioni. Si inizia con Roberta Sossi (Dedalo) che introdurr Giorgio Bobbio del Dipartimento di Diritto Pubblico e Proessuale delluniversit di Genova. Alle 9,40 la sessione centrale del convegno che servir a fare il punto della situazione sui beni culturali in Liguria. Interverranno Alessandro Giacobbe (storico dellarte), Claudia Salterini (direttore Archivio di Stato), e Gabriella Stabile Re (Istituto Internazionale Studi Liguri). La terza parte della giornata sar dedicata allattuazione del progetto di museo diffuso. Dopo una breve introduzione di Claudio Mastrantuono (Dedalo) interverranno Daniela Gandolfi e Carlo Massa dellIstituto Studi Liguri, Antonella Traverso dellUniversit di Genova, Patrizia Garibaldi (curatrice del museo dellOlivo e del museo archeologico di Genova), larchitetto Grollo del Politecnico di Torino, larchitetto Luca Dolmetta e Sara Serafini del Museo Navale di Imperia. Conclusi gli interventi si aprir una tavola rotonda a cui prenderanno parte i rappresentanti di Comune e Provincia, Franco Boggero della soprintendenza della Liguria e monsignor Fiorenzo Gerini responsabile dei beni culturali della diocesi di Albenga-Imperia. Spiegano Claudio Mastrantuono e Roberta Sossi, responsabili della cooperativa Dedalo: Progettare un museo diffuso vuol dire poter utilizzare lintero territorio e quello che ci offre compatibilmente con la rete delle infrastrutture. Per concretizzare queste idee serve per molto tempo e la tavola rotonda di oggi il primo passo per creare le relazioni necessarie. Non solo: serve anche per fare il punto della situazione sullofferta e per capire come il prodotto, una volta finito, possa essere esportabile e vendibile sul mercato turistico per valorizzare e promuovere lintero territorio. Imperia stata scelta come sede della tavola rotonda anche perch offre importanti risorse culturali come il museo Navale, quello dellOlivo, la Pinacoteca e i giardini di villa Grock recentemente restaurati.



news

24-06-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 24 giugno 2019

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

08-08-2018
Comitato per la Bellezza. Altro palazzone di 6 piani in piena riserva naturale del Litorale romano

24-07-2018
Da Emergenza Cultura: San Candido (BZ), uno sfregio che si poteva e doveva evitare

21-07-2018
Inchiesta de "L'Espresso" di Francesca Sironi: Il ministro Alberto Bonisoli e la scuola offshore

20-07-2018
Associazione Nazionale Archeologi. MIBAC: il titolo non è unopinione!

08-07-2018
Su Eddyburgh un intervento di Maria Pia Guermandi sull'Appia Antica

13-06-2018
Disponibile la relazione di Giuliano Volpe sull'attività del Consiglio Superiore

12-06-2018
Lettera aperta al Sig. Ministro dei Beni Culturali dott. Alberto Bonisoli: Per un futuro all'archeologia italiana

04-06-2018
Dalla rete: sul nuovo governo e sul nuovo ministro dei Beni culturali

Archivio news