LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Sgarbi-Alemanno: insulti contro la teca di Meier
Mariagrazia Gerina
21/05/2006, L'Unit, Roma

IL GIOCO AL MASSACRO. La cassetta postale, il loculo cimiteriale, la pompa di benzina. Ormai trovare un nome per insultare la teca progettata dellAra Pacis progettata da Richard Meier diventato il gioco di societ della destra romana, che ieri mattina per lultimo sabato di campagna elettorale si data appuntamento davanti alloggetto di questa ossessione collettiva. Il cesso, suggerisce di chiamarloVittorio Sgarbi, che arriva in gran ritardo, ma in tempo per la foto elettorale: lui fresco come una rosa, il candidato Alemanno con la camicia stazzonata per la lunga attesa al sole (sotto si intravede la catena a cui - lo ha confessato la sera prima a Daria Bignardi - porta appesa la croce celtica). Non c solo lAra Pacis, c molto altro da criticare, si avvicina ai due uno zelante sostenitore. Eppure non si direbbe visto laccanimento del candidato sindaco e di Sgarbi, suo personalissimo assessore alla Cultura, che hanno trasformato ormai linvettiva allombra dellAra in un genere a s, un fumettone a puntate. Lultima, con una piccola incursione sulla nuova piazza San Cosimato peggio della teca di Meyer, recita: Il giudice deve aprire uninchiesta, il caso Moggi non nulla a confronto di quello Veltroni-Morassut. La riqualificazione di piazza San Cosimato uno stupro. Veltroni deve dimettersi. Anzi deve essere processato per violenza al patrimonio artistico italiano. E ancora, tornando alla teca, lo sgarbo quotidiano si allarga a due ministri dei Beni Culturali, Rutelli e Veltroni, che hanno voluto questo orrore, insieme ai soprintendenti schiera di traditori della civilt, e a Urbani, che unminerale e non si accorto di nulla. Ah perch quando si tratta del cesso Sgarbi non fa sconti a nessuno. Tranne ai fascisti , di cui loda lintervento architettonico su piazza Augusto Imperatore. Meglio i fascisti degli americani comeMeyer: Odiano gli americani, li vogliono mandare via dallIraq, ma chiamano un americano a rovinare Roma. Alla destra, accorsa numerosa, in abito da cocktail mattutino il gioco piace.Etutto sommato anche lidea di entrare gratis a visitare il mostro . LAra Pacis come Punta Perotti , scandisce Sgarbi: Va abbattuta . No, Vittorio - lo corregge laspirante sindaco - la smontiamo e la riportiamo in periferia, dove potr ospitare magari una piscina. Poi la lezione di stile si sposta allinterno, un po faticosamente perch a parte i turisti ideologici entrati gratis al seguito di Alemanno dentro ci sono anche gli altri visitatori. E tanti: 53 mila dal giorno dellinaugurazione, il 21 aprile, ad oggi. Abbiamo comprato quaranta biglietti, quindi non riusciremo ad entrate tutti, spiega il candidato della Cdl. E invece con uno sconto che se non si trattasse di Alemanno saprebbe un po di spesa proletaria, entrano proprio tutti, parecchi in pi dei quaranta previsti e pagati. Guardante linvadenza pur nel grande spazio, dice Sgarbi riferendosi non alla comitiva ma ai cassettoni a lacunari che sovrastano lara. Non lhanno nemmeno restaurata , tuona, toccando con mano i punti pi rovinati, il professore. Che poi professore non , fa osservare lo storico dellarte Maurizio Calvesi, se non di piazzate televisive, essendo stato regolarmente respinto ai concorsi universitari cui ha partecipato. Altrimenti - spiegano gli addetti ai lavori - saprebbe che restaurare lara prima di completarne la copertura sarebbe stato insensato. E che i reperti esposti non si toccano con le mani. Fermi , costretta a bloccarli una custode. Le repliche? Minimaliste, per non cadere nel gioco. Non ho parole, risponde Veltroni a caldo. Non voglio rispondere da maleducato, si sottrae Morassut, che si limita a osservare, che almeno Alemanno dovrebbe scusarsi. Qualche ora pi tardi, in Campidoglio - come previsto - la presentazione del concorso internazionale di progettazione per la riqualificazione di Piazza Augusto Imperatore e del Mausoleo di Augusto. Mussolini aveva pensato di farne il suo sepolcro. Forse per questo la vicinaAra Pacis ossessiona tanto Alemanno?



news

21-08-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 21 agosto 2019

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

Archivio news