LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

SICILIA: Campobello di Licata e la legalit
Giuseppe Arnone, Agrigento*
GIOVED 18 MAGGIO 2006 LA REPUBBLICA, PALERMO


Volevo aggiungere qualcosa, solo per la voglia di raccontare cose che mi sembrano interessanti, dopo l'ottimo articolo L'oasi rossa di Campobello di Licata a firma di Alessandra Ziniti pubblicato da Repubblica. utile raccontare fatti che ho vissuto personalmente quale avvocato di Legambiente nonch di una vittima di atti di violenza: il sindaco Gueli ed i dirigenti dell'Ufficio Tecnico del Comune di Campobello di Licata lo scorso anno sono stati condannati dal Tribunale di Agrigento per reati contro la Pubblica amministrazione e contro l'ambiente relativi ad un consistente abuso edilizio nella villa di propriet del sindaco.
Nel corso del processo abbiamo assistito anche alla squallida esibizione di testi mendaci, denunciati dal Tribunale, in favore del Gueli; in atto pende presso il Tribunale di Licata un procedimento penale relativo al pestaggio con conseguente ricovero in ospedale per diversi giorni del principale teste dell'accusa del processo della villa abusiva. Gli imputati pestatori sono il figlio del sindaco Gueli e un pregiudicato per omicidio volontario incredibilmente divenuto stretto collaboratore del sindaco.

Dopo il pestaggio si tenne una riunione nei pressi del municipio al termine della quale altri collaboratori del sindaco si recarono a testimoniare dai carabinieri, finendo per essere tutti denunziati per falsa testimonianza; il sindaco Gueli in atto sottoposto a procedimento penale per il reato di voto di scambio in un contesto di pressioni e ricatti, relativi ad assunzioni ed assegnazione di alloggi popolari; il Comune di Campobello di Licata in atto sottoposto dalla prefettura di Agrigento ad ispezione sulla base della normativa antimafia finalizzata al suo scioglimento. Gli ispettori hanno riscontrato un impressionante quadro di illegalit di tutti i generi e non si comprende se non in un quadro di scambio politico con comuni di destra, quali quello di Agrigento perch ancora non si sia pervenuti, appunto, allo scioglimento; nel dicembre 2004, quando assunsi per dovere civico la difesa del teste pestato dal figlio di Gueli e dal pregiudicato, fui contattato dall'onorevole Vincenzo Lo Giudice, oggi arrestato per mafia, che mi propose di abbandonare quella difesa al fine di fare pace con il sindaco Gueli. Ci agli atti della prefettura; a Campobello di Licata la sinistra spaccata ed in consiglio comunale Gueli dispone solo di 10 consiglieri su 20. La questione che spacca la sinistra e l'intero paese pu sintetizzarsi come risulta dai documenti degli oppositori trasmessi al prefetto in un unico termine: legalit.

* LEGAMBIENTE



news

24-08-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 24 agosto 2019

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

Archivio news