LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

PUGLIA - Progetto da 450mila euro - Capofila il Civico. Foggia un polo museale
Enza Moscaritolo
10-05-2006 SUD CULTURA E TURISMO



Collegamenti con le strutture di Bovino e Torremaggiore


FOGGIA - Si chiama Muse.net ed il progetto di integrazione in rete e di catalogazione on-line dei beni che riguarda tre poli museali del foggiano: il Museo Civico di Foggia e i musei di Bovino e Torremaggiore. Per l'attuazione di questo progetto, previsto nell'ambito di uno dei cinque Progetti integrati settoriali della Puglia, il Museo civico di Foggia che ne capofila ha ottenuto un finanziamento di 450mila euro: il 90% a carico della Regione Puglia e il restante 10% a carico del Comune di Foggia.
Una delle priorit per i musei di quest'area quella di avviare l'inventario del patrimonio posseduto: si tratta di strutture fornite di numerosissimi reperti di grande valore che, purtroppo, giacciono incustoditi da anni negli scantinati. Il progetto appena finanziato prevede l'omologazione nella schedatura digitale dei materiali tra i tre musei, comprensiva di una ricatalogazione anche fotografica che funzionale alla messa in rete delle risorse artistiche locali.
Gi lo scorso anno l'amministrazione comunale di Foggia, in qualit di ente capofila della proposta, aveva concorso per il bando regionale relativo all'azione del Sistema dei Musei: il progetto, che pure era stato ammesso in graduatoria, non era stato finanziato per l'esaurimento dei fondi ministeriali.
La Regione Puglia ha ora fatto ricorso alle risorse disponibili a valere sulla delibera Cipe 20/2004 per finanziare quegli interventi programmati e gi ammessi in graduatoria ma rimasti inattuati per la mancanza di risorse nazionali. Con l'Accordo di programma quadro beni culturali erano gi stati individuati alcuni obiettivi e interventi nell'ambito della tutela del patrimonio museale, archivistico, e per il restauro edilizio. Grazie all'atto integrativo all'Apq Beni culturali sono state recuperate le risorse necessarie per intervenire ulteriormente nel settore: Tale atto integrativo - spiega Domenica Di Biase, il funzionario che segue il sistema musei nell'ambito del settore dei beni culturali della Regione Puglia - ha consentito il finanziamento di tutti i progetti rientranti nella graduatoria tra il quattordicesimo e il trentunesimo posto, tra cui anche questo proposto dal Comune di Foggia. I progetti classificati tra il primo e il tredicesimo posto della graduatoria stilata l'anno scorso erano stati finaziati grazie a un precedente atto integrativo derivante da un'altra delibera Cipe, la 17/2003, che in Capitanata aveva consentito il finanziamento del progetto della Provincia di Foggia relativa al Polo dei musei provinciali per una somma pari a 1,657 milioni.
ENZA MOSCARITOLO




news

23-06-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 23 giugno 2019

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

08-08-2018
Comitato per la Bellezza. Altro palazzone di 6 piani in piena riserva naturale del Litorale romano

24-07-2018
Da Emergenza Cultura: San Candido (BZ), uno sfregio che si poteva e doveva evitare

21-07-2018
Inchiesta de "L'Espresso" di Francesca Sironi: Il ministro Alberto Bonisoli e la scuola offshore

20-07-2018
Associazione Nazionale Archeologi. MIBAC: il titolo non è unopinione!

08-07-2018
Su Eddyburgh un intervento di Maria Pia Guermandi sull'Appia Antica

13-06-2018
Disponibile la relazione di Giuliano Volpe sull'attività del Consiglio Superiore

12-06-2018
Lettera aperta al Sig. Ministro dei Beni Culturali dott. Alberto Bonisoli: Per un futuro all'archeologia italiana

04-06-2018
Dalla rete: sul nuovo governo e sul nuovo ministro dei Beni culturali

Archivio news