LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Marche - Teatro e musei, rilancio possibile
di DIANA MARILUNGO
Domenica 14 Maggio 2006, Il Messaggero, Marche



La sfida elettorale tra centrodestra e centrosinistra per il Comune di Fermo passa anche attraverso la cultura


Di Ruscio: 5 anni di successi. Buondonno: lEuf nella gestione dei beni culturali



Le politiche culturali hanno avuto, da sempre, per Fermo, citt d'arte e di studi, un ruolo estremamente importante e decisivo. Manifestazioni che debbono svolgersi per tutto l'anno, maggiore integrazione dell'Euf nella vita della citt e nuove forme di gestione, un sistema provinciale di teatri intorno a quello fermano, una Consulta della Cultura, un Museo d'arte contemporanea, sono solo alcuni degli ingredienti che il candidato sindaco dell'Unione Giuseppe Buondonno mette nella sua ricetta per una citt che deve investire sempre pi in cultura. Potenziare il ruolo museale in rete con altre realt provinciali, incentivare il ruolo del Teatro dell'Aquila, valorizzare le risorse artistico-culturali locali, del polo bibliotecario della citt, incremento dell'attivit convegnistica, sinergia tra le associazioni del territorio, ruolo sempre pi attivo dell'Euf (gli atenei di Macerata ed Ancona hanno allargato la loro offerta formativa) aumento dell' implementazione di nuovi modelli gestionali in particolare per il Teatro sono, invece, alcuni degli elementi importanti su cui punta il candidato del centro destra e sindaco uscente, Saturnino Di Ruscio. Per il quale la promozione culturale rappresenta una priorit e viene intesa non in termini di costo bens di investimento nel breve e lungo periodo. Costante stata -dice Di Ruscio- l'attenzione nella programmazione delle varie attivit culturali e nello sviluppo di tutte le tecnologie possibili atte al miglioramento della fruizione delle stesse. Il record di presenze registrate nelle visite alle strutture museali e alle grandi mostre nelle ultime festivit e nel corso di questa legislatura sono una testimonianza ed insieme un riconoscimento al grande impegno profuso da questa amministrazione. Da non dimenticare le quasi cinquantamila presenze annue documentate dai bordeaux degli spettacoli al Teatro dell'Aquila. Il successo di pubblico registrato in questi cinque anni una prova che investire in cultura un modo per muovere l'economia facendo sistema in una visione integrata del marketing turistico e territoriale. Tra le iniziative che hanno lanciato Fermo a livello internazionale va ricordata "Europe", mentre a livello musicale rilanceremo, rivisitato, il Festival di Fermo.
Il prodotto culturale che viene offerto al cittadino deve essere eccellente, caratterizzare Fermo, svolgersi durante tutto l'arco dell'anno e accompagnare la crescita dei suoi abitanti afferma, in proposito, Giuseppe Buondonno. Occorre favorire la "creativit" dei cittadini, in particolare dei giovani, con la nascita di spazi teatrali, gruppi musicali, luoghi d'arte di autori locali. E' opportuno, tra le altre cose, individuare forme di gestione del Teatro dell'Aquila, del sistema museale e dei beni culturali che ne valorizzino le potenzialit e che siano capaci di stimolare la partecipazione finanziaria di soggetti privati. Tra le iniziative da ripristinare, poi, vi quella del premio "Plauso" da assegnare a personalit rappresentative del fermano L'Euf, inoltre, deve diventare parte integrante della programmazione culturale e della gestione dei Beni Culturali della citt dove si avverte l'esigenza di creare un "Centro Internazionale di Lingua e Cultura Italiana per Stranieri". Occorre, infine, realizzare un'attivit culturale integrata con la programmazione didattica delle Scuole meno attenta a criteri da Auditel televisivo e pi attenta, invece, ai bisogni dei quartieri e alla formazione dei giovani.





news

15-06-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 15 giugno 2019

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

08-08-2018
Comitato per la Bellezza. Altro palazzone di 6 piani in piena riserva naturale del Litorale romano

24-07-2018
Da Emergenza Cultura: San Candido (BZ), uno sfregio che si poteva e doveva evitare

21-07-2018
Inchiesta de "L'Espresso" di Francesca Sironi: Il ministro Alberto Bonisoli e la scuola offshore

20-07-2018
Associazione Nazionale Archeologi. MIBAC: il titolo non è unopinione!

08-07-2018
Su Eddyburgh un intervento di Maria Pia Guermandi sull'Appia Antica

13-06-2018
Disponibile la relazione di Giuliano Volpe sull'attività del Consiglio Superiore

12-06-2018
Lettera aperta al Sig. Ministro dei Beni Culturali dott. Alberto Bonisoli: Per un futuro all'archeologia italiana

04-06-2018
Dalla rete: sul nuovo governo e sul nuovo ministro dei Beni culturali

19-05-2018
Sul contratto M5S - Lega vi segnaliamo...

Archivio news