LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Fondazione Italiana della Fotografia - Le dimissioni del Cda e alcuni donatori ritirano le collezioni
08/05/2006, La Stampa

FONDAZIONE PER LA FOTOGRAFIA ULTIMI FUOCHI



Il Consiglio damministrazione della Fondazione Italiana della Fotografia si dimesso. Il presidente, Giovanni Zanetti, e gli altri consiglieri hanno messo a disposizione dei soci fondatori il loro mandato dopo aver preso atto che la Regione sta procedendo al commissariamento della Fondazione. Lo hanno fatto con una lettera inviata ai vertici di Regione, comune di Torino, della Fondiaria Sai e di Mediocredito dove chiedono ai soci e ai futuri commissari di adoperarsi per conservare e valorizzare il patrimonio professionale, iconografico e la denominazione di Fondazione Italiani della Fotografia. Zanetti e gli altri amministratori hanno lasciato una sorta di testamento e indicano ai soci tre necessit/opportunit. La prima: la ricollocazione dei dieci professionisti in forza alla Fif anche in enti musei, istituzioni culturali e attivit similari anche in vista delle iniziative legate alla valorizzazione della fotografia allinterno del sistema museale. La seconda: la richiesta di tutelare il patrimonio iconografico e le opere fotografiche che costituiscono un unicum nel panorama italiano e internazionale. Da qui la necessit che la collezione rimanga integra e venga ulteriormente ampliata. Anche per questo motivo deve essere garantita la denominazione Fondazione Italiana per la Fotografia, nota con l'acronimo Fif, divenuta un vero e proprio marchio notorio, denominativo e figurativo utilizzato in tutta l'attivit di comunicazione. Insomma, un vero marchio dimpresa che deve essere tutelato. Difficile dire se queste osservazioni saranno prese in considerazione. Una cosa certa: il rischio di dispersione del patrimonio iconografico forte. Il 26 aprile, infatti, Giorgio Moriondo ha chiesto allormai ex presidente della Fif e agli assessori Oliva e Alfieri le modalit per ritirare il Fondo Carlo Moriondo contenente migliaia di foto scattate da mio padre in giro per il mondo. E spiega: Avevo pensato di consegnare tali foto a Luisella D'Alessandro ed alla Fif dato il prestigio della Fondazione e per l'ottimo lavoro svolto negli anni. A seguito dalla costituzione del fondo il materiale stato catalogato e con il materiale pi significativo stata allestita un mostra a Torino ed in altre localit del Piemonte. Poi conclude: Ora rivoglio indietro il materiale poich ho il forte timore che non possa venire valorizzato come merita e che finisca come spesso succede nel solito scantinato ad ammuffire. Ad oggi Giorgio Moriondo non ha ancora ottenuto una risposta. Una presa di posizione che far salire ulteriormente la tensione in commissione Cultura del Consiglio regionale dove lex assessore Giampiero Leo e vicecapogruppo di Forza Italia, insieme agli altri consiglieri della Cdl, attaccher lepurator Oliva. Laudizione si svolger gioved prossimo. Oliva, per, intenzionato ad andare avanti: Per salvare il patrimonio della Fif, la Fondazione italiana Fotografia, lunica soluzione procedere alla sua liquidazione ed affidare le sue collezioni a un altro gestore pubblico, quale la Galleria dArte Moderna.



news

19-06-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 19 giugno 2019

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

08-08-2018
Comitato per la Bellezza. Altro palazzone di 6 piani in piena riserva naturale del Litorale romano

24-07-2018
Da Emergenza Cultura: San Candido (BZ), uno sfregio che si poteva e doveva evitare

21-07-2018
Inchiesta de "L'Espresso" di Francesca Sironi: Il ministro Alberto Bonisoli e la scuola offshore

20-07-2018
Associazione Nazionale Archeologi. MIBAC: il titolo non è unopinione!

08-07-2018
Su Eddyburgh un intervento di Maria Pia Guermandi sull'Appia Antica

13-06-2018
Disponibile la relazione di Giuliano Volpe sull'attività del Consiglio Superiore

12-06-2018
Lettera aperta al Sig. Ministro dei Beni Culturali dott. Alberto Bonisoli: Per un futuro all'archeologia italiana

04-06-2018
Dalla rete: sul nuovo governo e sul nuovo ministro dei Beni culturali

19-05-2018
Sul contratto M5S - Lega vi segnaliamo...

Archivio news