LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

MINEO - L'Istituto italiano dei castelli adotta il Mongialino per salvarlo dal degrado
03/05/2006, La Sicilia






L'Istituto italiano dei Castelli ha avviato, sul territorio nazionale, una campagna di tutela di quei manieri che, pur possedendo un alto valore storico, architettonico e paesaggistico, rimangono in totale abbandono, irreparabilmente avviati alla completa distruzione, alla definitiva sparizione. In Sicilia, l'interesse dell'Istituto si quest'anno concentrato sull Castello di Mongialino, che sorge sull'altura del monte Alfano, in territorio di Mineo. Documentato sin dal XIV secolo, il castello si compone di un massiccio donjon circolare affiancato ad una cinta muraria, irregolarmente poligonale, in cui rimangono ancora visibili i resti della merlatura. Un monumento che per le sue particolari caratteristiche costruttive rappresenta un unicum nell'ampia categoria dell'architettura castellana siciliana.
L'adozione del Castello di Mongialino sar formalizzata il 6 maggio quando una delegazione delle Sezione Sicilia dell'Istituto dei Castelli, costituita da un consistente numero di soci che saranno accompagnati dal presidente ing. Giovanni Ventimiglia di Monteforte, dal prof. Magnano di San Lio, dall'ing. Tomarchio e da altri esperti del Consiglio scientifico, si recher a Monte Alfano per una visita di ricognizione del Mongialino nel corso della quale si constater il gravissimo stato di salute in cui versa il castello. Scopo della visita e dell'adozione riuscire a sensibilizzare gli amministratori e le autorit preposte alla conservazione del patrimonio storico monumentale sull'adozione di immediate iniziative di tutela e del restauro per scongiurare che, in breve tempo, si giunga alla distruzione totale e definitiva del monumento. Destinataria della meritoria iniziativa dell'Istituto, in particolare, anche la competente Soprintendenza di Catania perch proceda ad avviare la procedura di un intervento immediato che blocchi la progressione del degrado, in attesa che si concretizzi la redazione del progetto di recupero ed il finanziamento delle opere occorrenti.
Il Castello di Mongialino, per le sue originalit peculiari -, dichiara il presidente dell'Istituto ing. Ventimiglia, - potrebbe costituire fonte di grande richiamo turistico, opportunamente inserito in un circuito castellano che comprende gli altri insediamenti catellani presenti nel comprensorio quali i castelli di Catalfano, Serravalle, Mineo, Occhiol e Caltagirone. Gode, inoltre, il Mongialino, del privilegio di essere attorniato da un paesaggio di bellezza infinita, in area dove la mitologia e la storia hanno lasciato tracce profonde.



news

21-08-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 21 agosto 2019

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

Archivio news