LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Pompei, niente bagni in fuga dagli scavi
susy malafronte
IL MATTINO 23-APR-2006





POMPEI. Scoraggiata dalla chiusura dei bagni degli scavi un'intera comitiva di inglesi, ieri mattina, scappata via da Pompei rinunciando, cos, alla visita preferendo il Museo archeologico di Napoli: Almeno l i bagni sono aperti, ha commentato la guida del gruppo, dopo una telefonata fatta all'ufficio informazioni.
Rubinetti a secco, servizi igienici chiusi, niente bagni chimici, come invece aveva annunciato il sindaco, disagi e proteste dei visitatori. Il bollettino turistico degli scavi archeologici di Pompei - a tre giorni dell'emergenza idrica che ha colpito ventidue comuni dell'area vesuviana e risolta ieri con la riparazione della condotta regionale - racconta ancora di scene di disperazione e di crisi di pianto di stranieri alla ricerca di un bagno.
E i diecimila turisti che ieri si sono riversati nella citt archeologica pi conosciuta al mondo dove hanno fatto pip? Alcuni hanno percorso due chilometri a piedi per liberarsi nei bagni del santuario. Altri hanno affollato bar e ristoranti per usufruire della toilette. I pi fortunati, invece, hanno appagato i bisogni fisiologi nei wc di quegli autobus che ne sono dotati.
Fino alla resa degli inglesi: Dopo un attento monitoraggio abbiamo accertato che non si prefigurata alcuna grave emergenza sanitaria che necessitava la collocazione di bagni chimici a ridosso dell'area archeologica - ha spiegato il sindaco Claudio D'Alessio -rassicurati, anche, dal ritorno a pieno regime dell'erogazione idrica. La macchina organizzativa - ha precisato - stata perfetta nel garantire acqua a
tutti i cittadini che ne hanno fatto richiesta. Posso affermare con fierezza che abbiamo affrontato brillantemente l'emergenza idrica.
Il direttore amministrativo degli scavi Luigi Crimaco reputa la soprintendenza archeologica di Pompei vittima dell'emergenza: La soprintendenza non che una delle vittime di questa vicenda che provoca agli scavi di Pompei un indubbio danno di immagine. Dal momento in cui si manifestato il problema - dice il manager -abbiamo assicurato l'approvvigionamento acquistando l'acqua e rifornendo gli scavi con quattro autobotti al giorno. C' stato qualche disagio con la chiusura dei bagni solo nei momenti di scambio tra una autobotte vuota e una nuova piena. Se i bagni di Porta Marina Superiore, ieri, hanno funzionato a singhiozzo, rimanendo totalmente chiusi nei giorni scorsi,, i servizi di piazza Esedra e di piazza Anfiteatro sono stati totalmente interdetti ai turisti da gioved scorso perch sprovvisti di serbatoi.
La Regione, intanto, informa della ripresa dell'erogazione idrica nei comuni del comprensorio vesuviano raggiunti dalla condotta 1300 interessata dal guasto: Secondo i rilievi dei tecnici dell'assessorato - SDieeano - tra le cause della falla potrebbero essere abusi edilizi commessi lungo il percorso della condotta, per il mancato rispetto della fascia di garanzia. In particolare, i tecnici hanno rilevato che, proprio in corrispondenza della falla, gravava un muro di confine abusivo. L'emergenza idrica, per, ha solo accentuato il problema in quanto la precariet dei servizi igienici degli scavi di Pompei, visitati ogni anno da tre milioni di turisti, dura 365 giorni l'anno.
Su dodici bagni, a disposizione dei tremila turisti, appunto, solo nove sono funzionanti. Quattro sono dislocati all'ingresso di Porta Marina Superiore, quattro all'entrata di piazza Esedra, quattro, di cui solo uno funzionante, a Porta Anfiteatro. I servizi igienici di piazza Anfiteatro- dice una guida turistica - hanno la porta elettronica. Accade, dunque, che pi di dieci persone in fila, in attesa di entrare nell'unico bagno funzionante, devono aspettare circa un'ora. fuori da ogni logica una situazione simile. Ancora pi assurdo che, su diecimila visitatori al giorno, in media mille turisti hanno un solo bagno a disposizione.



news

15-12-2018
Rassegna Stampa aggiornata al giorno 15 dicembre 2018

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

08-08-2018
Comitato per la Bellezza. Altro palazzone di 6 piani in piena riserva naturale del Litorale romano

24-07-2018
Da Emergenza Cultura: San Candido (BZ), uno sfregio che si poteva e doveva evitare

21-07-2018
Inchiesta de "L'Espresso" di Francesca Sironi: Il ministro Alberto Bonisoli e la scuola offshore

20-07-2018
Associazione Nazionale Archeologi. MIBAC: il titolo non è unopinione!

08-07-2018
Su Eddyburgh un intervento di Maria Pia Guermandi sull'Appia Antica

13-06-2018
Disponibile la relazione di Giuliano Volpe sull'attività del Consiglio Superiore

12-06-2018
Lettera aperta al Sig. Ministro dei Beni Culturali dott. Alberto Bonisoli: Per un futuro all'archeologia italiana

04-06-2018
Dalla rete: sul nuovo governo e sul nuovo ministro dei Beni culturali

19-05-2018
Sul contratto M5S - Lega vi segnaliamo...

17-05-2018
Cultura e Turismo: due punti della bozza Di Maio - Salvini

15-05-2018
Sulla Santa Bibiana di Bernini: intervento di Enzo Borsellino

13-05-2018
Premio Francovich 2018 per il miglior museo/parco archeologico relativo al periodo medievale

04-05-2018
Nella sezione "Interventi e recensioni" abbiamo pubblicato un contributo di Franco Pedrotti sul depuratore della piana di Pescasseroli: una sconfitta del protezionismo italiano

01-05-2018
Archistorie: rassegna di films sull'architettura dell'Associazione Silvia Dell'Orso

30-04-2018
Nella sezione "Interventi e recensioni", abbiamo pubblicato un contributo di Vittorio Emiliani: Appena 11 giardinieri per Villa Borghese. Ma l'erba "privata" non è meglio

26-04-2018
Roma. Il nuovo prato di piazza di Spagna non regge, il concorso ippico migra al Galoppatoio

21-04-2018
Anna Somers Cocks lascia The Art Newspaper. Intervista su "Il Giornale dell'Arte"

04-04-2018
VIII edizione del Premio Silvia Dell'Orso: il bando (scadenza 30/9/2018)

29-03-2018
Comitato per la Bellezza: A Palazzo Nardini chiedono già affitti altissimi ai negozi

25-03-2018
Lettera aperta di Archeologi Pubblico Impiego - MiBACT ai Soprintendenti ABAP

25-03-2018
A Foggia dal 5 aprile rassegna Dialoghi di Archeologia

23-03-2018
Comitato per la Bellezza e Osservatorio Roma: Tre richieste fondamentali per salvare Villa Borghese e Piazza di Siena

Archivio news