LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

CAGLIARI. tutela di Tuvixeddu, soprintendenze e polemiche
*
da La Nuova Sardegna, 23 aprile 2006

SOPRINTENDENZE E POLEMICHE. Santoni: "L'obiettivo è delegittimarci"

CAGLIARI. Della tutela di Tuvixeddu si parla ancora, stavolta a farlo è il soprintendente ai beni archeologici, Vincenzo Santoni, il quale interviene per ribadire alcuni punti a proposito un'accusa neppure troppo velata che gli ambientalisti spesso lanciano all'indirizzo delle soprintendenze. Quella di essere un po' troppo accomodanti rispetto ai progetti su aree di interesse archeologico e paesaggistico. Santoni scrive per dire: le analisi fatte da un'archeologa della soprintendenza non trovano ascolto "al momento, quel che conta anche per la stampa locale è incovare l'intervento autorevole di poteri forti, dimostrativi, per esempio idonei ad acquisire, sul libero mercato, l'area interessata alla realizzazione dell'immobile e così conseguire un positivo ritorno di immagine". Santoni fa presente di aver messo Regione, Provincia e Comune in condizione di esercitare il loro diritto di prelazione quando, nel gennaio 2006, i proprietari di un'area "avevano reso noto il loro atto di trasferimento della proprietà". Cosa che secondo il soprintendente poteva interessare soprattutto il Comune "già proprietario delle tombe immediatamente retrostanti all'area dell'immobile, in funzione dell'accorpamento col restante parco di Tuvixeddu. Ma le nostre lettere sono rimaste senza esito...". Santoni dice poi che "di certo rimane ampiamente positivo se la giunta regionale, in leale cooperazione con l'ente locale, e con gratuità di intenti, concorra ad ampliare l'area di parco comunale, acquisendo oltre il settore areale di pertinenza della ditta altri eventuali varchi liberi da via Sant'Avendrace, così da restituire visibilità e accessibilità aggiuntiva al parco medesimo". Santoni poi si sofferma sugli attacchi al suo operato subiti nel tempo. Perché si fanno attacchi del genere? "E' semplice - risponde Santoni alla sua propria domanda - ottenere la graduale delegittimazione degli uffici periferici del ministero per i beni e le attività culturali. L'obbiettivo non dichiarato rimane sempre quello: la volontà di ottenere il passaggio di competenze dallo Stato alla Regione nel settore della tutela ai beni culturali e paesistici, come peraltro ribadito dall'assessore alla Cultura Elisabetta Pilia, con l'inaugurazione della recente settimana della cultura... come ho già detto in altre occasioni, questo passaggio è il sogno nel cassetto coltivato dall'assessore Lilliu da oltre un trentennio... non avrei difficoltà a ritenere che in questo campo ci sia integrale identità di vedute di piani teorici e strategici tra il professor Lilliu e il presidente Soru. Posizione perfettamente legittima per entrambi, che bene comprendo e apprezzo sul piano personale. Ma che non posso condividere, di certo, sul piano istituzionale".

* segnalato da un utente del sito



news

01-04-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 1° aprile 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news