LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Coro di no contro la vendita di Palazzo Altemps ai privati
E. Sa.
CORRIERE DELLA SERA 30-MAR-2006 cronaca Roma

L'edificio stato acquistato da un gruppo di societ per 28 milioni. E il 23 aprile scade il diritto di prelazione dello Stato

Scade il 23 aprile la possibilit, da parte dello Stato, di esercitare il diritto di prelazione per un eventuale acquisto di una porzione di Palazzo Altemps: quella parte restante dello storico edificio che l'attuale proprietario, Confcooperative, lo scorso 28 febbraio ha deciso di vendere a dei privati per poco meno di 28 milioni
Decisione che sta scatenando polemiche: Otto societ raggnippate sotto il nome di Giglio srl, tutte con un capitale sociale di appena 10 mila euro e tutte nate appena un mese prima dell'acquisto. Dietro queste societ - ha dichiarato ieri l'esponente della Margherita Sandro Battisti - si nasconde forse l'ennesimo gruppo di "furbetti del quartierino", che gi tanti danni ha arrecato al Paese?. A Palazzo Altemps, acquistato in parte dallo Stato nel 1982, hanno gi sede un museo e uffici della Soprintendenza archeologica. E poco pi di un mese fa l'Agenzia del Demanio (Ministero dell'economia) aveva annunciato che nella parte ancora privata del Palazzo si sarebbe trasferito il museo geologico (sfrattato dalla sua sede di Largo Santa Susanna nell'ambito dell'operazione Campidoglio 2) dando cos per scontato un acquisto, da parte dello Stato, che invece negli ultimi mesi si visto superare dalla concorrenza privata.
Che quell'annuncio, rilanciato anQhe dall'assessore al Patrimonio del Comune Claudio MineUi (n ministero dell'Economia ci ha comunicato che sar Palazzo Altemps la sede del Geologico), non fosse cosa fatta si era in realt capito da allora. Confcooperative conferm infatti che c'era, s, un interessamento del Demanio all'acquisto, ma parl anche di trattative ancora in corso e con altri possibili acquirenti.
La questione della vendita da privato a privato di quella porzione di Palazzo Altemps, gi lo scorso dicembre aveva interessato la politica, con un'interrogazione parlamentare delle senatrici ds Vittoria Franco e Maria Chiara Acciarini, che avevano lanciato un appello al ministro per i Beni culturali Rocco Buttiglione, e che ieri son tornate sull'argomento: Ci rivolgiamo ancora a lui affinch intervenga per evitare la perdita di questo importante immobile. Un appello al quale si sono aggiunti Paolo Cento, Verdi, Giovanna Grignaffini e Walter Tocci, ds, Riccardo Villari e Roberto Giachetti, Margherita.
Non capisco i motivi dell'allarme, siamo nei tempi tecnici perch lo Stato possa esercitare la prelazione, il commento ieri del soprintendente archeologico di Roma Angelo Bottini. Sull'argomento, intervenuto anche il Ministero: Si sta

Il SOPRINTENDENTE
Angelo Bottini: Non capisco i ruotivi dell'allarme, siamo nei tempi tecnici per il diritto di prelazione
L'APPELLO
Numerosi parlamentari hanno lanciato un appello al ministro dei Beni culturali Rocco Buttiglione affinch Palazzo Altemps rimanga allo Stato cercando in tutti i modi di trovare i soldi necessari per esercitare l'opzione - si legge in una nota di agenzia - e si spera in una generosa collaborazione del demanio. Quanto a Buttiglione, profondamente toccato dalla questione, si sta dando da fare e spera al pi presto di poter dare una risposta.



news

13-12-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 13 DICEMBRE 2019

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

Archivio news