LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Dall'Iraq all'Italia per la pace Cos gli angeli della cultura ricostruiscono le biblioteche
Luciana Cavina
NAZIONE - Carlino GIORNO, 29-MAR-2006





Presentato il piano di recupero e restauro dei libri di Bagdad

Come risorgere dall'eccidio della memoria e dal tentativo di cancellazione della cultura di un popolo, gi dilaniato dalla guerra? Alla ricostruzione dell'identit storica e della vitalit culturale dell'Iraq stanno lavorando i bibliotecari della Casa dei libri di Bagdad grazie ad un progetto attivato dall'associazione "Un ponte per", presentato ieri a Bologna. Cominciato nel 2004 il progetto ha l'obiettivo di ricostruire l'immenso patrimonio della Biblioteca nazionale irachena, letteralmente distrutto durante l'incursione delle truppe statunitensi e multinazionali, nell'aprile di tre anni fa. Dopo i primi interventi di inventario dei volumi e fornitura di materiali, si sta procedendo al difficile restauro di libri e documenti recuperati da allagamenti, incendi ed esplosioni. Una vera sfida, che, grazie al sostegno delle regioni Toscana e Lombardia, della Biblioteca nazionale di Firenze e con il contributo di altri enti locali e privati cittadini, sta diventando realt. In questi mesi racconta Marco Capolupo di "Un ponte per" cinque bibliotecari iracheni, tre donne e due uomini, sono stati a Firenze e in altre citt italiane ad apprendere tecniche di restauro, per utilizzarle poi nella loro biblioteca, formare a loro volta altri restauratori e mettere in piedi un laboratorio permanente.
VORREMO riuscire a riportare alla luce tutti i volumi si augura Mazen Ismail, uno degli impiegati della Casa dei libri formati in Italia: In due soli giorni, tre anni fa, sono stati distrutti musei, scuole, e le pi importanti istituzioni culturali del Paese, come il museo nazionale e la Casa della saggezza. Quest'ultima, che custodisce antichi manoscritti, stata rasa al suolo.
LA CASA dei libri diventata un rudere, stata incendiata pi volte. Noi abbiamo provato a mettere i libri in salvo in un sotterraneo racconta Ismail ma qualcuno li ha scoperti e ha allagato tutto. Nel tempo, e con tanto lavoro, quei cumuli di carta bagnata e bruciata dovranno tornare a raccontare storie, idee, pensieri, e testimonianze di una civilt millenaria. Intanto, l'edificio rimesso a posto, riarredato e dotato di personal computer grazie alle prime fasi del progetto, sorvegliato da una quarantina di uomini armati. Anche il dipartimento che raccoglieva i microfilm dell'archivio ha subito danni gravissimi aggiunge Nahid Mahdi (nella foto Schicchi), una giovane bibliotecaria del gruppo stiamo lavorando anche su questo. Dobbiamo molto alle istituzioni e ai cittadini italiani che ci hanno aiutati, ma c' ancora molto da fare. Noi ce la stiamo mettendo tutta, ma, per raggiungere il nostro obiettivo, si stanno raccogliendo altri finanziamenti. Nel frattempo, come ci informa Nadia D'Arco della sede bolognese di "Un ponte per", si cerca di realizzare una rete tra la Casa dei libri irachena e le biblioteche della Penisola. A Bagdad fa sapere hanno realizzato un sito internet e l'intento quello di metterlo in collegamento con quelli delle biblioteche italiane e di altri Paesi. L'accesso diretto alla cultura mesopotamica un passo doveroso verso la conoscenza reciproca, che un importante presupposto per costruire la pace.

UN PONTE PER www.unponteper.it.



news

18-08-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 18 agosto 2019

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

08-08-2018
Comitato per la Bellezza. Altro palazzone di 6 piani in piena riserva naturale del Litorale romano

24-07-2018
Da Emergenza Cultura: San Candido (BZ), uno sfregio che si poteva e doveva evitare

Archivio news