LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Mantova: le carte in tavola per la prova decisiva
Enrico Grazioli
30-10-05, pag. 1, Prima Pagina






I l dado tratto: il piano triennale delle opere pubbliche stilato dalla giunta comunale di Mantova, che la Gazzetta anticipa oggi, segna il vero debutto politico-amministrativo del governo Brioni. E costituir, di pari passo con il bilancio di previsione 2006, il banco di prova decisivo in sede di consiglio comunale per la vincitrice delle elezioni 2005. Dei maxi-progetti ereditati dalla giunta precedente e imperniati sulla formula del project financing resta in piedi a tutto tondo solo il nuovo stadio, con la conseguente ridestinazione di un boccone pregiato di citt: quello occupato da decenni dal vetusto e quasi commovente Martelli, giusto a fianco della meraviglia di palazzo Te.
Va in soffitta la mega-torre di Porta Mulina che avrebbe accorpato tutti gli uffici comunali, cambiano i modi e probabilmente gli obiettivi con cui mettere mano a Palazzo del Podest. Per svoltare, dopo che il consiglio comunale aveva gi espresso nei mesi scorsi un primo pronunciamento favorevole sui progetti, Brioni e il fido Batt presentano insieme alle proprie motivazioni la pezza giustificativa del Comitato interministeriale per la programmazione economica. Un organismo tecnico (non politico) che ha sottolineato lo scarso rischio dimpresa e i troppi vantaggi per il privato coinvolto nelloperazione. Nelle intenzioni di fondo della giunta par di capire lintenzione di riscrivere la classifica delle priorit per Mantova: viabilit, scuole, interventi sui quartieri, patrimonio storico-culturale (vedi teatro Bibiena) prima delle grandi opere per le quali chi ci governa ritiene di non dover ingessare i bilanci, n stringere patti che vadano al di l del proprio documentato interesse. Niente colpi ad effetto, nessun traguardo altisonante ma unattenzione specifica ad alcuni dei molti nodi irrisolti della vivibilit quotidiana. Un volo radente, altro che pindarico, sui problemi della citt. Un approccio diverso rispetto al recente passato: forse un po minimalista, molto prudente e altrettanto concreto, ma non per questo rinunciatario. Coraggio il sindaco Brioni ne ha dimostrato anche questa volta perch sa benissimo che questa linea avrebbe bisogno di un sostegno politico molto pi robusto di quello di cui in realt lei dispone oggi: in consiglio comunale e nei corridoi dei partiti. Vedremo nelle prossime settimane, quelle del confronto o dello scontro, se avr la forza e lo spessore per convincere la sua coalizione che un grande futuro (o se non altro un domani migliore) lo si pu costruire anche attraverso piccoli passi; che lo sviluppo lo si pu stimolare solo se lo si pu sostenere. Le carte, ora, sono sul tavolo.




news

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

25-07-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 luglio 2020

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

Archivio news