LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

MANTOVAIl sindaco svela le sue scelte per la città
13-11-05, pag. 7, Cronaca di Mantova



Quasi pronto il documento con strategie e priorità dei prossimi cinque anni
Linee programmatiche: pronto a partire il confronto con le associazioni, i partiti e i sindacati


Ecco le azioni e i progetti con cui la giunta intende concretizzare il proprio programma nei cinque anni di mandato.
Ancora qualche limatura, ma entro i primi giorni della settimana entrante il documento con le tanto attese linee programmatiche sarà messo a disposizione dei consiglieri comunali. I quali, nei successivi 30 giorni, potranno esaminarlo e avanzare proposte di integrazione. Alla fine, e dopo il riesame da parte della giunta delle osservazioni pervenute, il consiglio comunale esprimerà l’ultima parola.
«Nel frattempo - dice il sindaco Fiorenza Brioni - apriremo il confronto con le associazioni, i sindacati, le categorie e le circoscrizioni per ulteriori arricchimenti. Sto anche per iniziare il faccia a faccia coi singoli partiti».
«Compresi quelli di minoranza - tiene a precisare -. Prima del consiglio comunale, riunirò tutti i partiti dell’Unione per esaminare gli emendamenti proposti». Il documento, accanto ai vari interventi proposti, non indica cifre né tantomeno tempi di realizzazione.
«E’ il modo più serio - spiega il primo cittadino - per evitare di mettere numeri a caso che non siano corredati da effettive disponibilità finanziarie; la verifica vera e propria si avrà solo con il bilancio 2006. Con le linee programmatiche, che in tutto e per tutto ricalcano il programma votato dai cittadini e quindi intangibile, indichiamo le nostre priorità e le modalità con cui intendiamo realizzarle; e già annunciamo che non aumenterà la pressione fiscale sui cittadini».
Dovrebbero essere poco meno di una ventina i capitoli in cui si articolerà il documento che la giunta sta mettendo a punto. Si va dall’urbanistica all’ambiente, dalla cultura allo sport passando per le politiche sociali, il turismo, l’innovazione e il traffico.
Con una precisazione: «Al di là dei confini stretti delle competenze assessorili, vi sono questioni che pretendono un lavoro di staff. Per ogni progetto si cercherà di lavorare per dipartimenti. Per esempio, l’urbanistica si intreccia con l’ambiente mentre l’università implica scelte che la possano far diventare una risorsa per l’economia mantovana». Importante la parte riguardante l’urbanistica, a cui è legato lo sforzo che la giunta intende fare per ricostituire il patrimonio pubblico dopo anni di alienazioni. «La nuova legge della Regione - spiega il sindaco - impone un adeguamento del piano dei servizi, il nuovo piano regolatore, con il piano di governo del territorio. Sarà, questa, un’occasione importante anche per i Comuni della Grande Mantova perché tutte le amministrazioni saranno tenute ad approvare contestualmente il proprio piano del territorio, riadeguando le scelte urbanistiche. In questo modo si giungerà ad uno sviluppo più armonico del territorio rispetto agli ultimi anni di competizione, per esempio, sulle aree residenziali. Puntiamo, poi, ad acquisire l’ex caserma di Largo 24 maggio da adibire a funzioni pubbliche». Martedì prossimo alle 14,30, in via Roma, si terrà una riunione dei 12 Comuni della Grande Mantova allargata in cui si discuterà di un protocollo d’intesa «che servirà ad avere una visione unitaria del territorio».



news

24-01-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 24 gennaio 2021

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

Archivio news