LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

MANTOVA A Mulina un palazzo di 10 piani
pubblicato il 17/03/2005, Cronaca di Mantova





In dirittura darrivo la riqualificazione della zona che prevede investimenti per circa 26 milioni. A Mulina un palazzo di 10 piani. A met aprile il bando per gli uffici comunali e il rond. La nuova Mulina, con il rond e la palazzina degli uffici comunali che dar la sensazione, a chi arriver dal ponte, di avere di fronte lantica porta della citt, sta per decollare. La giunta ha approvato la proposta presentata dalle imprese Coghi spa e Scattolini & Foroncelli, corredata dal progetto preliminare redatto dallarchitetto svizzero Mario Botta, e ora si appresta a dare il via alla fase conclusiva. Entro met aprile verr emesso il bando per la gara europea: il migliore offerente si aggiudicher la progettazione definitiva ed esecutiva e la realizzazione delle opere.
Linvestimento sar molto impegnativo: 25 milioni 972 mila euro; in tre anni tutto dovrebbe essere pronto. Con questo atto - dice soddisfatto il sindaco Gianfranco Burchiellaro - si conclude un mandato con cui abbiamo ridisegnato una parte importante della citt. Il progetto di Porta Mulina sar realizzato attraverso un project financing che ha tenuto conto di una lunga disamina nella quale componenti della maggioranza come verdi e Pdci hanno chiesto di adottare una soluzione urbanistica coerente con la situazione circostante. Il primo cittadino si riferisce alla riduzione dellaltezza delledificio che accoglier tutti gli uffici comunali: sar di dieci piani e, comunque, non superer lattuale piezometro di piazza Nodari Pesenti. La nuova palazzina consentir di accorpare in un unico edificio tutti gli uffici comunali, attualmente sparsi in cinque plessi (palazzo Soardi, via Roma, via Visi, viale Fiume e via Conciliazione). Il Comune, nel project financing, metter 19 milioni 828 mila euro, che ricaver vendendo il comando della vigilanza inviale Fiume e la sede dellassessorato lavori pubblici in viale Visi (introito previsto, 3 milioni 300 mila euro), emettendo buoni ordinari comuali (4 milioni 500 mila) e vendendo altri terreni (12 milioni).
Il privato si accoller il resto della spesa, cio 6 milioni 145 mila euro. Una volta realizzati, i nuovi uffici saranno dati in gestione per 20 anni, ad un canone annuo di 300 mila euro, a chi li realizzer. Per quanto riguarda la sede dellassessorato ai servizi sociali di via Conciliazione, lidea quella di trasformarla nella casa delle associazioni, uno stabile unico, cio, a disposizione delle assoiciazioni del volontariato e ricreative della citt. A questa soluzione plaude lassessore alle politiche giovani, Monica Perugini: Ho proposto io questo nuovo utilizzo del plesso - ricorda - e la giunta stata daccordo.
Palazzo Soardi, dove attualmente si trovano lanagrafe, lagenzia servizi al cittadino e lassessorato alla cultura, e la sede municipale di via Roma resteranno di propriet comunale: Quando la sede istituzionale si trasferir a palazzo del Podest - lancia lidea lassessore allo sviluppo competitivo, Stefano Montanari - ledificio storico di via Roma potrebbe ospitare la prefettura, oggi inquilina della Provincia.



news

18-10-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 18 ottobre 2019

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

Archivio news