LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

CALABRIA: Nuovo CdA del Consorzio Cerere
5 dicembre 2005, http://www.unirc.it/


Si è insediato il nuovo CdA del Consorzio Cerere, già presieduto per lo scorso triennio dal Magnifico Rettore dell’Università Mediterranea di Reggio Calabria, Alessandro Bianchi.
Tra le principali attività in corso della Società, partecipata dalla Regione Calabria e dall’Ateneo reggino, progetti di recupero dei centri storici calabresi e di valorizzazione del patrimonio artistico e archeologico nell’area del basso Jonio reggino, consulenza alle amministrazioni civiche calabresi per la utilizzazione dei fondi comunitari nel settore del patrimonio architettonico e culturale, master di alta formazione nel campo del recupero e della valorizzazione, laboratori di sperimentazione sul degrado dei materiali costruttivi.
Del nuovo Consiglio di Amministrazione fanno parte per l’Università di Reggio la prof. Marisa Cagliostro nella qualità di Presidente, la prof. Maria Teresa Lucarelli e il dott. Antonio Cristiano come componenti e per la Regione Calabria l’avv.Benito Spanti nella qualità di VicePresidente e l’ing. Franceso Paolo Cecati componente.
La prof. Cagliostro già nello scorso triennio ha lavorato a fianco del prof. Bianchi e del Dott. Cantio, Direttore Amm.vo dell’Ateneo per la riorganizzazione operativa della struttura che trova, nell’attuale nuova compagine, forti potenzialità per un rilancio finalizzato a contribuire alla crescita socioeconomica del territorio calabrese.
Del Comitato scientifico del Consorzio fanno parte docenti universitari, rappresentanti di istituzioni legate alla tutela e gestione del patrimonio dei beni culturali, personalità di rilievo del mondo dell’imprenditoria.
Con sede legale e operativa a Reggio Calabria nella ex palestra della federazione di Viale Amendola, il Consorzio presenta le attività in corso e realizza importanti manifestazioni espositive e convegnistiche aperte al pubblico, nel corso di tutto l’anno, nella prestigiosa sede del Castello di Scilla.
Lo scorso ottobre ha infatti ospitato una mostra nazionale delle tesi vincitrici dell’VIII Premio dell’Istituto Italiano dei Castelli e, precedentemente una ampia rassegna della attività pittorica di Carlo Simoni.
La sede di Catanzaro, al piano terra di un prestigioso palazzetto liberty, condivisa con la Soprintendenza ai Beni Architettonici, si occupa della implementazione e aggiornamento di un data base sul patrimonio architettonico e urbanistico regionale e dedica particolare attenzione alle problematiche del centro storico di Catanzaro oltre che curare le relazioni con gli Uffici della Regione Calabria. Una piccola postazione offerta dal Comune nel castello di Pizzo, costituisce un punto di osservazione privilegiato per la stessa cittadina e l’intera provincia di Vibo.
Probabile la riapertura nel 2006, ove lo richiedano nuove attività in programma, delle sedi di Crotone e Cosenza, precedentemente ospitate nel castello di Santa Severina e nel Comune di Carolei.

http://www.unirc.it/novita/dett_news.php?Codice=1833


news

11-01-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 11 gennaio 2021

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

Archivio news