LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Valle dei Templi. II tempio di Iside risorge. Un nuovo gioiello emerge nell'area archeologica
FABIO RUSSELLO
22 GEN 2006 LA SICILIA




Nel progetto dell'ente parco l'ipotesi di ricostruire il monumento di epoca romana. Nell'ultima campagna di scavi sono state ritrovate due statue e una mano femminile

AGRIGENTO. Gli archeologi la chiamano anastilosi che altro non che ricostruzione di antichi edifici grazie alla ricomposizione dei pezzi originali. Un'ipotesi che dopo ottanta anni torna di attualit nella Valle dei Templi dove l'ultima esperienza del genere quella degli anni compresi tra il 1924 ed il 1931 con la ricostruzione di parte del tempio di rcole.

Come ha preannunciato il direttore dell'Ente Parco della Valle dei Templi Pietro Meli, infatti allo studio un progetto per ricostruire l'Iseo di Agrigento, il tempietto di epoca romana, scoperto negli anni scorsi, e che proprio grazie ai ritrovamenti dei giorni scorsi, , unico in Sicilia, attribuibile al culto di Iside.

Gli archeologi - guidati dal professore Ernesto De Miro, ex soprintendente di Agrigento ma anche uno dei massimi esperti del settore - stanno verificando la possibilit di rimettere insieme quel preziosissimo lego fatto di colonne, semicolonne, trabeazione e cornice che consentirebbe una parziale ricostruzione del monumento.


Si pensa al ripristino di un solo angolo - un po' come il Tempio dei Dioscuri - che darebbe un'immediata risposta alla curiosit delle centinaia di migliaia di turisti che ogni anno affollano il Parco della Valle dei Templi (l'anno scorso 600 mila visitatori). Il tempio che solo di recente stato dunque attribuito a Iside di et romana (II secolo d.C.) ed stato scoperto alcuni anni fa in un'area a ovest del museo archeologico di San Nicola. La zona quella degli edifici pubblici della polis greca che stata ampliata e rimodulata con la dominazione romana (e abbandonata soltanto nel IV secolo a seguito delle incursioni dei Vandali di Genserico).

Un'area che dal punto di vista archeologico si presenta molto interessante anche perch la campagna di scavi negli ultimi mesi ha dato dei grandi risultati.

Qui infatti non c' solo la monumentalit dei resti - si nota benissimo l'intero portico colonnato che abbracciava su tre lati il tempio - ma c' da registrare anche il ritrovamento di due statue di et antonina scoperte agli inizi di dicembre. Due personaggi togati, forse magistrati o sacerdoti, a grandezza naturale. Le statue sono di marmo e prive della testa. Ora sono al restauro proprio nei locali nel giardino del Museo (e dunque il pubblico pu seguire i lavori di ripulitura) e sono state sistemate accanto alle altre due statue, dello stesso tempio, rinvenute nell'Ottocento.

Nei giorni scorsi stato invece rinvenuto un reperto in apparenza poco significativo: una mano femminile che gi di per s testimonia la presenza di almeno una quinta statua oltre a quelle gi note. Ma la mano femminile - ha detto Pietro Meli -suggerisce l'identificazione della statua con la dea Iside, dea alla quale, secondo le ricerche del prof. De Miro, direttore scientifico dello scavo, era dedicato il tempio. L'Iseo si pone come uno dei pi importanti e dei meglio conservati templi di Iside noti nel mondo mediterraneo, e costituir una ulteriore attrattiva del patrimonio archeologico -monumentale della Valle.



news

15-12-2018
Rassegna Stampa aggiornata al giorno 15 dicembre 2018

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

08-08-2018
Comitato per la Bellezza. Altro palazzone di 6 piani in piena riserva naturale del Litorale romano

24-07-2018
Da Emergenza Cultura: San Candido (BZ), uno sfregio che si poteva e doveva evitare

21-07-2018
Inchiesta de "L'Espresso" di Francesca Sironi: Il ministro Alberto Bonisoli e la scuola offshore

20-07-2018
Associazione Nazionale Archeologi. MIBAC: il titolo non è unopinione!

08-07-2018
Su Eddyburgh un intervento di Maria Pia Guermandi sull'Appia Antica

13-06-2018
Disponibile la relazione di Giuliano Volpe sull'attività del Consiglio Superiore

12-06-2018
Lettera aperta al Sig. Ministro dei Beni Culturali dott. Alberto Bonisoli: Per un futuro all'archeologia italiana

04-06-2018
Dalla rete: sul nuovo governo e sul nuovo ministro dei Beni culturali

19-05-2018
Sul contratto M5S - Lega vi segnaliamo...

17-05-2018
Cultura e Turismo: due punti della bozza Di Maio - Salvini

15-05-2018
Sulla Santa Bibiana di Bernini: intervento di Enzo Borsellino

13-05-2018
Premio Francovich 2018 per il miglior museo/parco archeologico relativo al periodo medievale

04-05-2018
Nella sezione "Interventi e recensioni" abbiamo pubblicato un contributo di Franco Pedrotti sul depuratore della piana di Pescasseroli: una sconfitta del protezionismo italiano

01-05-2018
Archistorie: rassegna di films sull'architettura dell'Associazione Silvia Dell'Orso

30-04-2018
Nella sezione "Interventi e recensioni", abbiamo pubblicato un contributo di Vittorio Emiliani: Appena 11 giardinieri per Villa Borghese. Ma l'erba "privata" non è meglio

26-04-2018
Roma. Il nuovo prato di piazza di Spagna non regge, il concorso ippico migra al Galoppatoio

21-04-2018
Anna Somers Cocks lascia The Art Newspaper. Intervista su "Il Giornale dell'Arte"

04-04-2018
VIII edizione del Premio Silvia Dell'Orso: il bando (scadenza 30/9/2018)

29-03-2018
Comitato per la Bellezza: A Palazzo Nardini chiedono già affitti altissimi ai negozi

25-03-2018
Lettera aperta di Archeologi Pubblico Impiego - MiBACT ai Soprintendenti ABAP

25-03-2018
A Foggia dal 5 aprile rassegna Dialoghi di Archeologia

23-03-2018
Comitato per la Bellezza e Osservatorio Roma: Tre richieste fondamentali per salvare Villa Borghese e Piazza di Siena

Archivio news