LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

«Sfida per la cultura: ai musei gratis»
Rita Bartolomei
Il Resto del Carlino Cronaca Bologna

Controcorrente: musei gratis da aprile. L'ha pensato l'assessore alla Cultura, Angelo Guglielmi. Lo propone al consiglio il sindaco Sergio Cofferati, che intanto lo comunica alla stampa nel bilancio di fine anno. Bologna prima città in Italia. L'altra novità è la riduzione degli orari. Tipo: la biblioteca della Sala Borsa dal primo gennaio chiuderà alle 20. Ma questo si viene a sapere più tardi. Mentre si è appena chiuso «l'altro bilancio», la manovra finanziaria del Comune votata due giorni fa, «discussione che si preannunciava non facile», rileva il sindaco. E' andata: maggioranza compatta e un sospiro di sollievo. «Anno impegnativo anche per le conseguenze di una brutta legge finanziaria», riassume prima del brindisi con spumante italiano, sorrisi e strette di mano e poi via «scusate ma vado a mangiare i tortellini». Cofferati annuncia che il 2 gennaio chiederà l'iscrizione del tema legalità in consiglio. Porta in primo piano «i cambiamenti consistenti in arrivo per la governance dell'aeroporto e la composizione del suo gruppo dirigente». Ribadisce che si sta lavorando al nuovo assetto della Fiera e alla cittadella giudiziaria: la scelta ricade su palazzo Pìzzardi. Per ora concede solo un inciso sul caso Unipol. Ripete quel che ha detto il segretario dei Ds, Salvatore Caronna. Convinto che anche «il movimento cooperativo deve avviare una riflessione profonda sul sistema di autogoverno». Due le preoccupazioni fondamentali: «Assicurare un rapporto con l'identità delle imprese e garantire il massimo di efficacia, nel rispetto delle regole condivise». Intanto punta sulla cultura. Roma taglia, lui rilancia: «Come risposta a questa crisi che ci viene imposta, a questo ridimensionamento insensato, proporrò al consiglio l'ingresso gratis ai musei comunali». Sono quarantadue però la Gam potrebbe essere esclusa perché ha un proprio statuto. «C'è una discussione in corso piuttosto vivace — riassume il sindaco —. Noi ci schieriamo. Le risorse a cui rinunciamo si possono trovare nel corso della gestione». Poi un avvertimento, riferito anche alle difficoltà del Comunale: «Ci saranno problemi molto seri, addirittura drammatici. Sarà difficile rispettare i programmi e costruirne di nuovi. Il governo che verrà dovrà preoccuparsi di garantire le risorse agli enti locali e considerare la cultura come una vera priorità». Intanto, riassume Cofferati, il 2005 «al di là delle polemiche sarà ricordato come l'anno di Sirio. L'anno in cui abbiamo formalizzato le risorse per passante nord e metrò, a cui abbiamo aggiunto il people mover. Nel 2006 ci aspettano grandi trasformazioni». Pensa alla nuova stazione «l'occasione per la ridefinizione urbanistica di una parte della città». Mette in agenda il riassetto dei trasporti e l'integrazione di ferrovia e gomma. Ma guarda anche molto lontano,lontanissimo: «Bologna ha bisogno di espandersi. Negli ultimi anni si era rinchiusa. E' importante ridarle un ruolo e una visibilità non solo nazionale». S'appella ai numeri. Vorrà pur dire qualcosa, suggerisce, se i progetti europei sono passati da nove — nel 2003 — a quindici. Negli ultimi giorni, poi, l'Unesco ha chiesto a Bologna di entrare nell'esecutivo, tra le città più impegnate contro razzismo e xenofobia. E Cofferati, invece, sente il richiamo di Roma? Insomma, le elezioni del 2006, gli viene chiesto perl'ennesima volta, non saranno un trampolino nazionale? «Non è dato in natura — è la replica —. Sono sindaco per scelta dei cittadini fino al 2009. C'è in ballo anche il rispetto per gli elettori». E cosa risponde all'arcivescovo Carlo Caffarra che gli ha augurato «di incontrare Gesù»? «Sono molto contento del rapporto costante tenuto nel corso di questi mesi con la Curia — è formale il sindaco —. E' molto positivo anche per la città. C'è il riconoscimento delle diverse funzioni, quest'idea della laicità che presuppone il rispetto di tutti. E' un confronto franco. Gli auguri? Sono sempre ben accetti».



news

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

11-01-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 11 gennaio 2021

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

Archivio news