LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

SARDEGNA: Gennargentu, muore il parco nasce il franchising Supramonte
Paolo Bianchi
31/12/2005 Giornale di Sardegna


Parte la campagna pubblicitaria: bertule come puff e pappasinos formato pocket

Vola via il Parco nazionale e quello regionale. Vola via il Gennargentu. Resta il Supramonte, un piano di marketing e comunicazione, tre comuni (su 24) e un marchio composto da tre bottoni dei gambales pastorali. Questa la fine della legge governativa 394 che scompare dalla scena della Barbagia, dell'Ogliastra e del Mandrolisai. Scaricando le batterie e la rabbia degli antiparco che ieri, ad Orgosolo in un auditorium con 500 persone, non hanno raccolto il consueto e tradizionale consenso. Anzi, qualcuno di loro, ha pure rischiato fischi e contestazioni. Addirittura il sindaco di Desulo e mezza giunta comunale di Fonni hanno contestato duramente l'esclusione e chiesto l'allargamento del progetto.
DUE BOTTONI da aggiungere al marchio/gambale. E il parco resta solo un consiglio: Esiste gi ed quello delle terre concesse alla Regione, l si pu usare il termine parco consiglia il presidente Soru - oppure fare un parco a termine. Se dopo tre anni non vi interessa pi, si cambia. Troppo brusio in sala e Soru riconquista gli applausi: Non nascer nessun Parco regionale e noi ci mettiamo comunque i soldi. Anzi, a gratis, sottolinea, in sardo, il governatore. Insomma meglio il marchio, il marketing, i negozi bandiera e le mille suggestioni proiettate nella sala: pane carasau con airbag, pappasinos in formato poket, flaconcini d'acquavite in stile postmoderno, bertule trasformate in pouf. Pura creativit dei due professionisti che hanno messo il fiocco, in 3D, ai pi svariati prodotti del Supramonte. Senza dimenticare le strutture turistiche da non costruire. Meglio recuperare, riciclare e rimettere in sesto i ruderi: case cantoniere, casermette della forestale, ovili in pietra e ginepro. Questa la filosofia alternativa al parco con vincoli e centralit ministeriale: Prima si partiva dal Parco per fare sviluppo locale, oggi si fa sviluppo locale per fare il Parco. Soru convinto che saranno gli stessi paesi a chiedere un parco, che ha meno vincoli rispetto alle terre demaniali che sono chiuse . Capitale fermo, inutilizzato, da mettere in produzione secondo la filosofia imprenditoriale del governatore. I tre sindaci di Dorgali (Angelo Carta), Oliena (Francesco Capelli) e Orgosolo (Francesco Meloni) sono entusiasti e parlano di una svolta. Ai militanti antiparco resta il dubbio della fregat ura .o



news

10-08-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 10 agosto 2020

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

Archivio news