LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

TORINO 2006/ Giochi, intesa sugli immobili. Sar creata societ per valorizzare il patrimonio
di Jan Pellissier
ItaliaOggi - Edilizia e Territorio 30/12/2005




Babele 2006 si potrebbero soprannominare i Giochi olimpici invernali di Torino 2006. difatti sempre pi incomprensibile la lingua che si parla a proposito dei conti del Toroc, rigorosamente in rosso e non perch siamo in periodo natalizio.
Pochi giorni fa mancavano circa 40 milioni di euro, ora sono arrivate le sponsorizzazioni della regione (20 milioni) e quella di Aem Torino (5 milioni) e sempre 41 milioni mancano alle casse del comitato organizzatore. Le ragioni sono variegate, si va dall'aumento dei costi a competenze ritornate sui tavoli del Toroc dopo che il governo non ha inserito nella Finanziaria uno stanziamento di 64 milioni a favore dei Giochi, deliberando solo dopo un Gratta e vinci' olimpico che porter circa 20 milioni.

Una questione quanto mai articolata cui per gli enti locali sembrano aver trovato una soluzione, che dovrebbe evitare il commissariamento del comitato organizzatore. Come gi anticipato da ItaliaOggi nei giorni scorsi, viene oggi ratificato dalla giunta comunale di Torino l'accordo con provincia e regione per la creazione di una societ che dovr valorizzare tutto il patrimonio immobiliare post olimpico. Tale societ si far garante per i debiti del Toroc al consiglio di amministrazione del prossimo 10 gennaio. Una sorta di pagher', che potr essere assolto accendendo dei mutui o vendendo una parte degli immobili. Tra i 70 siti olimpici, in caso di vendita, quello pi gettonato uno dei cinque lotti del villaggio atleti del Moi, unico di propriet esclusiva del comune. Si tratta di 13 delle 39 palazzine site negli ex Mercati generali. Le altre 26 saranno divise tra l'Arpa regionale e l'edilizia popolare con alloggi da 60-80-90 metri quadrati. Quelle che si possono vendere dovevano essere una specie di foresteria in occasione di grandi eventi ospitati a Torino. Si tratta di 250 mini-alloggi il cui valore stimato di circa 60 milioni di euro, pi che sufficienti a coprire il deficit. Il problema sta per nella fattibilit di questa ipotesi varata dagli enti locali. Poich il Toroc un ente di diritto privato essendo una fondazione, ma i suoi debiti sarebbero a quel punto pagati da enti pubblici. Spetter quindi ai consiglieri e soprattutto ai revisori dei conti verificare contorni legali ed economici. Se la proposta sar accettata si potr approvare il bilancio preventivo del 2006, altrimenti scatter il commissariamento.

Uno scenario che si vuole evitare a tutti i costi, poich sarebbe uno smacco per un'Olimpiade altrimenti perfettamente organizzata: lo dimostrano gli impianti finiti 50 giorni prima dell'accensione del braciere il 10 febbraio nel rinnovato stadio comunale. Proprio l'impianto che ospiter le cerimonie di apertura e chiusura dei Giochi potrebbe anche essere venduto dal comune, ma in questo caso, come per il PalaIsozaki o il Palavela, ci si scontra con una redditivit a lungo termine, mentre la vendita di alloggi porta a una remunerazione immediata. Che ci che serve al Toroc, che il 26 febbraio avr concluso la sua missione



news

14-08-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 14 agosto 2020

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

Archivio news