LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Pacco di Natale. Spiagge di fatto regalate ai privati.
Redazione Verdi

Pacco di Natale. Spiagge di fatto regalate ai privati, aumento dell'Iva per le ristrutturazioni edilizie: ecco la finanziaria di Berlusconi


Spiagge di fatto regalate ai privati attraverso la concessione del demanio marittimo, aumento dellIva dal 10 al 20% per le ristrutturazioni edilizie a fronte di un ben pi magro incremento della detraibilit fiscale (dal 36 al 41%) per gli stessi interventi e condono edilizio sulle propriet delle Fs.



Queste alcune delle storture ambientali contenute nel maxi emendamento approvato ieri sera dalla maggioranza di centrodestra alla Camera, su proposta del governo Berlusconi, con l'ennesimo voto di fiducia. Si tratta del primo tassello che far lievitare la manovra finanziaria 2006 fino a 27 miliardi di euro. Manovra nella quale, per inciso, figurano anche gli 80 milioni di incentivi allautotrasporto, gli 85 milioni per lalta velocit, mentre si taglia pesantemente sul trasporto ferroviario locale (secondo Fit Cisl i tagli in questo caso ammontano complessivamente a 570 milioni per la manutenzione e a 1,2 miliardi per gli investimenti, denuncia Dario Balotta, segretario generale del sindacato). Finanziaria che, ancora per inciso, contiene anche incentivi per lacquisto del fondamentale decoder per gli abitanti della Sardegna e della Val D'Aosta.



Per quel che riguarda il demanio marittimo, nel maxi emendamento votato si apre la possibilit di costruire infrastrutture sulle spiagge. Obiettivo della norma promuovere "insediamanenti turistici di qualit", per realizzare i quali si potr passare sopra, grazie ad accordi di programma, anche ai piani regolatori, purch i progetti assicurino unoccupazione aggiuntiva di almeno 250 addetti.



Tremonti colpisce ancora attacca il leader dei Verdi Alfonso Pecoraro Scanio. Costretto a fare marcia indietro dopo aver proposto la vendita delle spiagge, ci riprova e la sua idea viene messa in pratica da questa finanziaria. LItalia dice ancora il leader del Sole che Ride - deve puntare ad un turismo di qualit che valorizzi le immense ricchezze naturalistiche, paesaggistiche e culturali del nostro Paese, non alla distruzione dellambiente che causerebbe un crollo anche del turismo.



La norma sul demanio sembra fatta apposta per trasformare i litorali italiani, anche i pi pregiati, in tante piccole Las Vegas, con casin, sale gioco e mega impianti balneari.



Alla base "dell'insediamento turistico di qualit c' la stipula di un accordo di programma che appunto "sostituisce ogni altra autorizzazione, approvazione e parere comunque denominato", che permette "la realizzazione e l'esercizio di tutte le opere, prestazioni e attivit".



L'accordo di programma, si precisa nel testo, "ha l'effetto di determinare le eventuali e conseguenti variazioni degli strumenti urbanistici e di sostituire le concessioni edilizie".



Per Legambiente il pacco del governo per il Natale degli italiani. Per il Wwf il maxiemendamento di fatto autorizza la svendita del patrimonio pi prezioso dello stivale nel nome dello sviluppo turistico. In pi, dicono ancora gli ambientalisti nella legge manca totalmente il concetto di recupero dell'ecosistema esistente, piuttosto mira a incentivare un'edilizia incontrollata e pericolosa.



Sulla detraibilit dei lavori per le ristrutturazioni edilizie viene minata una norma che aveva agevolato negli anni il recupero abitativo dellesistente e disincentivato levasione fiscale praticata da numerosi artigiani e piccole imprese edili.



Le agevolazioni per la ristrutturazione della casa vengono prorogate a tutto il 2006, e questo era il minimo, dato che da anni si attende che il provvedimento diventi permanente, mentre la detrazione sale dal 36 al 41%, che come al solito, per, al contribuente sar rimborsata nellarco di 10 anni. A fronte dellaumento di 5 punti, ecco la mazzata, e cio il passaggio dellIva dal 10 al 20%. E cos lo Stato incasser di pi.



Lultima stortura in campo ambientale il condono edilizio per le Fs e le societ controllate, che potranno sanare eventuali abusi edilizi entro tre anni pagando una somma pari al 10% rispetto a quelle previste dal condono edilizio del 2003, lultimo condono targato Berlusconi.



''La stagione dei condoni non finisce mai'', l' ultima sanatoria edilizia, per gli immobili delle Fs, ''uno scandalo'', dice il senatore dei Verdi Sauro Turroni. Il fatto che alla sanatoria ricorrano oggi addirittura societ pubbliche supera ogni immaginazione''.








m.v.
15 dicembre 2005



http://www.verdi.it/apps/news.php?id=7527


news

10-08-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 10 agosto 2020

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

Archivio news