LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

RICONOSCIMENTI Sui circoli no al parere della difesa
DI GABRIELE VENTURA
ItaliaOggi 27-DIC-2005




Spetta al prefetto, e in via esclusiva, ogni competenza sulla costituzione di associazioni e circoli delle forze armate e di polizia. Senza alcuna preventiva consultazione del ministero della difesa. quanto ha affermato il Consiglio di stato (sezione 4940/2005) nell'adunanza del 28 novembre 2005, ribadendo il principio contenuto nel decreto del presidente della repubblica del 10 febbraio 2000, n. 361, e bocciando la richiesta di preventiva consultazione in materia da parte del dipartimento della funzione pubblica.

Il ministero della difesa, in particolare, ha presentato uno schema di regolamento in modifica al decreto presidenziale, volto a prevedere che il prefetto, prima di procedere al riconoscimento della personalit giuridica di associazioni, fondazioni e altre istituzioni che interessano le forze armate e di polizia, informi le amministrazioni rispettivamente competenti e proceda all'iscrizione solo se non siano intervenute opposizioni nel termine di 60 giorni dalla data dell'informativa. Lo schema stato approvato, in via preliminare, dal consiglio dei ministri il 26 novembre 2004, con successivo parere favorevole della conferenza permanente per i rapporti tra lo stato, le regioni e le province autonome di Trento e Bolzano del 30 giugno 2005. Incontrando, per, il pare1 re negativo del Consiglio di stato, secondo il quale, in sostanza, lo schema di regolamento potrebbe porsi in contrasto con il principio di semplificazione e di riduzione delle fasi procedimentali e del numero delle amministrazioni che interverrebbero in materia (contenuto nella legge 15 marzo 1997, n. 59). La scelta di affidare un potere sostanzialmente decisorio all'amministrazione di settore, infatti, secondo il Consiglio, potrebbe porsi in contrasto con l'individuazione dell'autorit prefettizia come soggetto titolare di una competenza esclusiva in quanto figura centrale di autorit civile. La logica sottesa dall'intervento regolamentare, inoltre, per il Consiglio potrebbe condurre ad analoghe richieste da parte di altri dicasteri, con il possibile effetto di rendere vane le finalit di semplificazione sopra indicate.
Il potere del prefetto, infatti, stato strutturato come libero dagli interventi delle autorit di settore. Fa eccezione a questo principio il ministro per i beni e le attivit culturali, al quale riconosciuta la competenza a determinare i casi nei quali il riconoscimento delle persone giuridiche che operano nel contesto di competenza del relativo ministero subordinato al preventivo parere della stessa amministrazione.



news

14-08-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 14 agosto 2020

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

Archivio news