LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Denunce. Le disavventure di un ricercatore e il mistero di un fascicolo svanito alla Sovrintendenza di Brera
Giovanni Barca
LIndipendente 27-DIC-2005



Caccia al tesoro in archivio
Egregio DIRETTORE, mi rivolgo qui al suo giornale per esporre una vicenda paradossale. Vicenda che mi spinge a credere che la burocrazia italiana abbia persino il potere di contribuire alla creazione di gialli, che potrebbero far da appendice al Codice da Vinci. Al centro della questione l'attribuzione del Ritratto di Luca Pacioli esposto alla pinacoteca di Capodimonte di Napoli e noto in tutto il mondo quale capolavoro del Rinascimento italiano.
Eppure l'accostamento tra il dipinto e l'opera di Dan Brown non del tutto arbitrario se guardiamo alla sua storia. Un capolavoro riscoperto dopo secoli, offerto a un prestigioso museo nazionale, la Pinacoteca di Brera, che lo rifiuta. Il successivo tentativo di esportarlo in Inghilterra e destinarlo al British Museum di Londra. Il sequestro in dogana, una perizia per valutarne il valore economico per l'esercizio della prelazione dello Stato risolta in un'affrettata attribuzione e basata sull'erronea soluzione dell'enigmatico cartiglio ritratto nel dipinto. Se questi sono gli antefatti di fine Ottocento, il seguito - che ho sperimentato personalmente - riguarda la scomparsa dei documenti d'archivio dell'originaria offerta di vendita dalla Soprintendenza per i beni artistici e storici di Milano. Documenti che potevano dare una traccia sull'ignoto autore e risolvere la questione attributiva. Infatti nella cartella sparita dalla Soprintendenza milanese era contenuta un'offerta d'acquisto nella quale la tela era attribuita a Leonardo. Ma purtroppo a Brera, di questi documenti, si persa la traccia.
L'opera, che aveva suscitato l'interesse del pittore ed esperto collezionista rinascimentale inglese Carles Fairfax Murray, amico dell'ancor pi noto scrittore e critico d'arte inglese John Ruskin, rappresenta il monaco matematico Luca Pacioli nell'esercizio di una lezione ed un'esegesi in pittura del suo trattato De Divina Pro-portone, realizzato in collaborazione e con i disegni di Leonardo da Vinci. Nonostante questo preciso riferimento storico e la ripresa nel dipinto del poliedro "rombicubottaedro" disegnato da Leonardo, pur nella revisione critica dell'attribuzione originaria, il dipinto continua a essere riferito al pittore Jacopo de' Barbari per la scritta siglata Jaco.Bar Vigennis 1495 posta sul cartiglio raffigurato nel dipinto.

Mi sono fatto carico e reso promotore della diffusione della questione attributiva del dipinto, richiamando l'attenzione di istituzioni ed esperti, segnalando indagini e ricerche storiche e documentali, riprese nel sito www.ri-trattopacioli.it per diffonderle presso un pi vasto pubblico. Nel corso delle ricerche svolte stata rilevata la presenza nell'inventario informatico dell"Archivio antico parte I" della Soprintendenza di Milano di un fascicolo relativo all'offerta del dipinto all'Accademia di Brera, cos annotato: Cassetta 8, Offerte d'acquisto e acquisti n. 158,1839-1882-"Leonardo da Vnci, Ritratto di fra Luca Pacioli (respinto)".
Richiesta la consultazione e messomi a disposizione il materiale, dalla cassetta 8 risultava mancante soltanto il fascicolo attinente al Ritratto di Luca Pacioli. Dopo un intero anno di attese e di vane ricerche, ho presentato il 10 ottobre 2005 un esposto al ministero dei Beni culturali e alla Procura della Repubblica di Milano. La Soprintendenza ha addotto un erroneo riposizionamento del fascicolo, ma senza alcuna precisazione sulle ultime consultazioni o attivit dell'ufficio che avessero potuto causarlo.
La scomparsa, non essendovi registrata, successiva alla forma-
zione dell'inventario informatico eseguito tra il 1999 e il 2000 e va segnalato che un caso analogo si verincato alla Biblioteca di Matematica dell'Universit degli Studi di Milano, dove risulta mancante un fascicolo della collezione della Mathematica! Gazette, con l'articolo del matematico Nick Mackinnon, nel quale in base a rilievi di carattere matematico-geometrici si attribuisce a Leonardo il poliedro di cristallo rappresentato nel Ritratto di Luca Pacioli.
Ora il procedimento penale contro ignoti pendente presso la Procura della Repubblica di Milano, ma il Dipartimento per i Beni archivistici e librari ha declinato la propria competenza senza indicare l'ufficio competente e precisare se la denuncia sia stata girata a chi di dovere, d'ufficio e per gli adempimenti istituzionali. Si avanzata peraltro l'assurda ipotesi di un versamento all'Archivio centrale dello Stato a Roma, non in funzione di raccolta tematica o cronologica di un'intera collezione di documenti, ma del singolo e unico fascicolo sparito dalla Soprintendenza di Milano, che per suo conto non l'ha mai asserito, hi sostanza l'iniziativa per la richiesta di indagini e ricerche si risolta in sede amministrativa nell'invito ad andarlo a cercare altrove. Con buona pace del servizio pubblico da rendere a studiosi e utenti. GIOVANNI BARCA



news

10-08-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 10 agosto 2020

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

Archivio news