LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

NAPOLI: La cultura come scommessa
VINCENZO TRIONE
24-DIC 2005, Il Mattino



NAPOLI capitale delle arti. Un refrain che da qualche tempo si ripete. Forse un luogo comune, che per ogni anno si arricchisce di nuovi episodi Come emerge dalla ricca offerta di iniziative previste in questo periodo natalizio: mostre, progetti, nuovi spazi. Da Castel Sant'Elmo, con la mosta di Domenico Morelli, a Capodimonte che ospita quella di Paladino, al Madre e al Pan, la citt pullula di appuntamenti, non sempre per capaci di attirare il grande pubblico. E come ogni Natale, a tutto questo si aggiunge l'installazione in piazza del Plebiscito, stavolta affidata a Sol LeWitt. Un tempio metafisico, raggelante nel suo candore. Un corpo altero, solenne, sistemato su uno zoccolo bianco. Un altare che sembra galleggiare nel vuoto.
Si ha la sensazione di trovarsi dinanzi ai resti, ricomposti, di una imponente chiesa oramai distrutta. Una cattedrale di tracce, sulle cui pareti nitide, tra qualche giorno, non difficile prevedere che appariranno scritture, dichiarazioni, segni.
Sol LeWitt ha voluto infrangere la continuit di Piazza Plebiscito. Ha arrestato la dilatazione dello spazio, immettendo in esso una sorta di parentesi. Ha scelto di intervenire non nel centro dell'agor, ma in una posizione periferica. Tra le due statue equestri, a ridosso del colonnato della chiesa di San Francesco di Paola. Ha trattato questi elementi come boe all'interno delle quali ha disegnato un territorio magico. Dall'insieme dello spazio stato ritagliato un fazzoletto. Un recinto, forse una cornice ideale. Un perimetro quadrangolare (di 23 metri di base per 3 di altezza), fatto di mattoni bianchi in pietra di Trani, cui non possibile accedere dallesterno. Un accampamento, che non pu essere abitato, n percorso, ma solo osservato.
Uno ziggurat del nostro tempo, con blocchi sovrapposti di diversa grandezza, corrispondenti alle misure standard della tecnica edilizia. Una reinterpretazione del gioco della Matrjioska. Un lego marmoreo, con segmenti che si ripetono: parti si accostano a parti, ad altre ancora. Un'armonia rigorosa e sapiente, quasi matematica, eppure sfiorata da spostamenti. Un sistema modulare calibrato, ma continuamente interrotto, tra costruzioni e decostruzioni. L'opera accoglie un montaggio di combinazioni matematiche, con ripetizioni differenti, governate da
una logica ferrea. Un teorema solido. Da una premessa - una geometria squadrata - sorgono, necessariamente, determinate sequenze.
Un'invenzione dalla notevole forza progettuale, che rivela sottili assonanze con le architetture di Pei, nel cui studio LeWitt, negli anni giovanili, si formato. Una scultura che, tuttavia, sembra non sostenere fino in fondo il confronto con la dimensione urbana. Un intreccio che, probabilmente, avrebbe trovato la sua dimora pi naturale in un museo o in una galleria. In un mare senza confini, invece, sembra smarrirsi, svanire, schiacciata dagli edifici preesistenti.
Si resta indifferenti, poco sorpresi. Una percezione analoga aveva accompagnato la lettura delle installazioni in Piazza Plebiscito di altri protagonisti del concettuale. Da Merz a Zorio, a Paolini. Perch continuare a scegliere solo personalit di grande raffinatezza stilistica, ma non sempre comunicative? E non provare a guardare in altre regioni dell'arte?



news

10-08-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 10 agosto 2020

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

Archivio news