LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Plebiscito, ecco la piazza dentro la piazza
PASQUALE ESPOSITO
IL MATTINO 24-DIC-2005



Inaugurata l'installazione di Sol LeWitt. Ma il recinto di altezze sfalsate non convince tutti

UNA PIAZZA nella piazza, firmata Sol LeWitt: una struttura bianca, raffinata (Ma fred-dina, commenta qualcuno) al centro delle due statue equestri in prossimit dell'ingresso di San Francesco di Paola la proposta di quest'anno del Natale dell'arte a piazza del Plebiscito, iniziativa di cui ricorre quest'anno l'undicesima edizione. E, questa, come le altre che l'hanno preceduta, scatena subito sensazioni divergenti: chi l'approva, per cos dire, senza riserve, o con qualche piccola obiezione, e chi la contesta. D destino dell'arte contemporanea, capace di suscitare reazioni perfino esagerate, o enfaticamente entusiastiche oppure chiusure totali, non-accettazioni aprioristiche.
L'opera scelta da Sol LeWitt (rimasto nel Connecticut per ragioni di salute) sicuramente di grande suggestione per il rapporto con lo spazio scelto per linstallazione, tra la basilica, la statua canoviana di Carlo di Borbone e quella di Antonio Cal di Ferdinando I: frutto di un gioco, d'un calcolo matematico (una pietra, due pietre, quattro pietre, poi otto e cos via) LeWitt, tra fondatori del concettualismo, ne ha seguito passo passo la realizzazione via mail, attraverso un suo assistente che comunicava, anche inviando foto, le fasi della realizzazione. Ne venuto fuori un recinto chiuso, di altezze sfalsate, una sorta di gradinate di un anfiteatro che si congiungono formando, appunto, uno spazio chiuso. Ma non invalicabile a cani e ragazzi, che subito ne hanno preso possesso (senza che in ci vi sia una connotazione negativa) e in attesa di vedere se la vernice anti-graffiti che stata spalmata sulle pareti esterne resister per davvero al primo grafomane che cede all'impulso di apporre i suoi segni (un cuore trafitto, una scritta del tipo Sas ama Patty,
ce ne sono a josa sui basamenti delle due statue...) all'opera che - curata da Eduardo Cicelyne Mario Codognato - ieri alle 13 stata inaugurata dal sindaco Rosa fervorino (Un'opera affascinante, glodibile e fruibile. Mi ha comunicato una forte emozione artstica) e dal presidente della Regione Antonio Bassolino (Questa scultura si trasforma in un'immagine carica di significati anche simbolici. Ancora una volta l'arte contemporanea in piazza Plebiscito ci invita a pensare il concetto di comunit e ci impone una seria riflessione sul bisogno di avere uno spazio pulito, sgombro e raccolto per discutere e ascoltare insieme): il Natale dell'arte a piazza del Plebiscito una iniziativa di Palazzo San Giacomo con il contributo di Palazzo Santa Lucia, all'inaugurazione erano presenti anche il prefetto Renato Profili, il presidente della Provincia, Dino Di Palma, assessori comunali e regionali, l'ex questore Franco Malvano, il preside di Architettura della Federico II, Benedetto Gravagnuolo, artisti come Mimmo Jodice (con Angela), Nino Longobardi, Christian Leperino, Lello Lopez, galleristi (Alfonso Artiaco, nella cui galleria l'artista americano ha esposto sue opere, oltre che a Capodimonte e - adesso - al Madre, e Giangi Fonti) e tanti altri appassionati, addetti ai lavori.
L'opera di LeWitt (che di sera produce un effetto suggestivo, grazie alla sapiente illuminazione di Cesare Accetta) si inserisce bene nello spazio monumentale (diffi-cilissimo da leggere, finora gli inserimenti meglio riusciti sono stati quelli di Mimmo Paladino e di Anish Kapoor) della antica piazza d'armi, una struttura quadrangolare di circa 23 metri di base per circa tre metri di altezza, ed stata costruita utilizzando solo i mattoni bianchi in pietra di Trani.



news

14-08-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 14 agosto 2020

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

Archivio news