LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

«Basta tagli, la Braidense va difesa»
Simona Ravizza
CORRIERE DELLA SERA cronaca Milano 22-DIC-2005

Scrittori e intellettuali a difesa della Braidense. Lanciano un appello: «La biblioteca merita la considerazione delle istituzioni». Zecchi: «Mi auguro che arrivino presto i fondi».
La denuncia degli intellettuali dopo l'allarme lanciato dalle email al Corriere: è un patrimonio nazionale, merita più attenzione. A rischio un milione e 300 mila volumi

Appello per la biblioteca: più fondi per il restauro e la manutenzione dei libri

Va tutelata di più, la Braidense abbandonata è una tristezza
È molto grave quando i tagli ai finanziamenti sono perla cultura

La biblioteca Braidense da lustro a tutta la città. Non abbandoniamola

Fa parte del patrimonio culturale nazionale. Deve avere più attenzione

Un appello per la Braidense, a cui sono stati tagliati del 60 per cento i fondi per il restauro e la spolveratura
dei libri (nel 2003 Roma aveva stanziato 154.930 euro, nel 2004 23.240). Di più: i 63 mila euro di finanziamenti
annunciati per quest'anno per la tutela dei testi sono stati congelati dal ministero per i Beni e le Attività culturali per mancanza di disponibilità di cassa. Scrittori, intellettuali, esponenti del mondo della cultura di Milano sono tutti d'accordo su un punto: «La biblioteca di Brera fa parte del patrimonio nazionale. E merita una considerazione particolare anche da parte delle istituzioni nazionali».
I problemi legati alla manutenzione dei volumi sono stati sollevati la scorsa settimana dagli habitué della Braidense, che hanno denunciato con email al Corriere della Sera le carenze nella conservazione di un patrimonio libraio di sei secoli: i testi sono spesso ricoperti di polvere e con rilegature che mostrano i segni del tempo. Non solo: nei giorni scorsi nella Sala dei Cataloghi gocciolava acqua dal soffitto per la perdita di un tubo del riscaldamento. «Con il milione e mezzo di risorse ricevute tentiamo di far fronte a tutte le uscite», si era giustificato il direttore Roberto Di Carlo, costretto ad acrobazie di bilancio per fare tornare i conti.
E adesso la denuncia dei visitatori della biblioteca più importante di Milano (con un milione e 300 mila libri sugli scaffali) viene raccolta non solo da Letizia Moratti e Bruno Ferrante, in corsa per Palazzo Marino, ma anche dal mondo della cultura. «Chi comanda e deve mettere a disposizione i
fondi si comporta come i giapponesi, che quando vengono in città trascurano la Braidense — osserva lo scrittore Umberto Eco —. È una tristezza». Per l'autore di Due di due, Andrea De Carlo, è molto grave quando i tagli dei finanziamenti mettono a rischio il patrimonio culturale: «È importante che ci sia una reazione da parte dei cittadini — dice — per impedire che problemi del genere passino inosservati». La scrittrice Camilla Baresani alla Braidense ha studiato per anni: «Ho preparato in Brera tutti i mie esami di storia — racconta —. E tutte le volte che mi vengono a trovare amici dall'estero li porto subito qui. È un posto che da lustro alla città». Francesco Cassetti, docente all'Università Cattolica, annota: «È un paradosso che Milano progetti una nuova biblioteca, ma non abbia i soldi per quella "vecchia"». L'assessore alla Cultura, Stefano Zecchi, spera che i fondi per il restauro dei libri vengano sbloccati al più presto («Fa parte di un patrimonio nazionale»), mentre Salvatore Carrubba, esponente dell'associazione MiO6, rileva: «Trovare i finanziamenti non è compito di Palazzo Marino, ma di Roma. Il Comune le sue biblioteche le valorizza, lo stesso deve fare il ministero con quelle che gestisce direttamente».



news

01-04-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 1° aprile 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news