LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Per il Museo Maxxi lavori in ritardo La progettista Hadid lancia l'allarme
RENATA MAMBELLI
la Repubblica cronaca Roma 22-DIC-2005

QUANDO sar terminato sar il pi vasto museo d'Europa, una delle Grandi Opere messe in cantiere dal governo Berlusconi, il pi importante progetto tra quelli a cui sta lavorando lo studio dell'architetta di fama mondiale Zaha Hadid. Eppure, a quasi tre anni dal via ai lavori, il cantiere di via Guido Reni lascia appena intravedere la struttura avveniristica di quello che sar il Maxxi, il Museo nazionale delle arti del XXI secolo: finora stato realizzato un quarto del lavoro. Mentre un altro progetto di Zana Hadid, non pi difficile n pi costoso, iniziato in Germania nello stesso periodo, stato completato sei mesi fa.
stata la stessa Hadid a sollevare sommessamente la questione, durante una ricognizione al cantiere fatta dal ministro per i Beni Culturali Rocco Buttiglione. E la risposta arrivata dal ministro e dalla rappresentante del ministero per le Infrastrutture Valeria Olivieri: i soldi per l'opera sono finiti e vanno trovati in fretta, anche se, per ora, nessuno sembra mettere in dubbio che i lavori termineranno, forse con qualche mese di ritardo.
L'opera ha avuto un finanziamento di 80 milioni, 22 dei quali sono gi stati spesi. Ora cerchiamo un nuovo finanziamento, ha spiegatola Olivieri. Il problema che il progetto era stato avviato con una legge ad hoc, che per nella stretta economica ha perso il finanziamento. In parole povere, al momento non ci sono pi soldi per questo progetto. Questo a fronte di assicurazioni ribadite anche ieri, sia da Buttiglione che dal ministero per le Infrastnitture, che questi soldi saranno trovati.
Quello che certo che per il momento intomo al futuro Maxxi si sono aggregate nuove competenze nel campo dell'edilizia. Fare questa struttura come fare una scultura, spiegava ieri uno degli ingegneri della ditta che svolge i lavori. Tutta la costruzione viene fatta con una colata di un particolare tipo di calcestruzzo che permette le linee flessuose delle pareti immaginate dalla Hadid, e che viene prodotto direttamente nel cantiere, mentre per la manodope-ra sono stali selezionati 70 operai specializzati che devono misurarsi ogni giorno con un innovativo sistema di costruzione, praticamente sconosciuto nel nostro paese. Tutto ci dovrebbe sfociare, nella seconda met del 2007, in un museo che sar un'opera d'arte, colmo a sua volta di opere d'arte. Sempre che i soldi arrivino.



news

14-08-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 14 agosto 2020

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

Archivio news