LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

CATANIA: Paesaggi e cultura nei secoli passati
21/12/2005 La Sicilia




Inaugurata in due sale del Siculorum Gymnasium la mostra su storici panorami della citt

Catania. Nell'ambito del progetto "Identit e futuro", promosso dall'assessorato regionale ai Beni Culturali, la Biblioteca regionale universitaria di Catania offre la mostra "Panorami catanesi: paesaggi, tradizioni e cultura a Catania tra XVIII e XIX secolo". L'iniziativa, che si svolge in due sale del pianterreno dello storico palazzo del Siculorum Gymnasium', frutto della sagacia e della determinazione del vertice della Biblioteca, alla cui direzione la dott.ssa Giovanna Maria Bacci.
L'Universit di Catania ampiamente coinvolta nella collaborazione, avendo gentilmente messo a disposizione i locali per lo svolgimento della manifestazione.
La mostra si avvale della autorevole consulenza del prof. Vito Librando, nota autorit per la Storia dell'Arte nel mondo degli studi accademici, il quale ha indirizzato la tematica dell'esposizione verso gli aspetti paesaggistici e descrittivi della citt etnea, con particolare riferimento al ruolo che l'Etna ed il mare hanno sempre avuto per l'orientamento e lo sviluppo della comunit.
La mostra "Panorami catanesi" ha pertanto lo scopo, ha dichiarato la dott.ssa Ninfa Leotta, di far conoscere il notevole patrimonio librario della Biblioteca alla citt che per molti versi ne ignora la grande importanza, e di far rilevare le connessioni, gi nei secoli in esame ben chiare, tra l'immagine che di Catania ebbero i viaggiatori del grand tour' e quella che pu vedersi ancor oggi.
Pertanto, mentre potranno ammirarsi numerose incisioni ed acquerelli sciolti od inseriti nei libri, illustrati da appositi pannelli descrittivi, la panoramica del mondo culturale sette-ottocentesco della citt ampiamente documentata dalla esposizione di una ventina fra volumi preziosi e manoscritti, i quali testimoniano l'eccezionale fermento di studii che la citt, la quale da Torquato Tasso fu definita "del sapere albergo" ("Gerusalemme Conquistata"), possiede da tempo immemorabile. Si possono quindi ammirare i testi del "Voyage pictoresque.." dell'Houel, del Saint-Non, le pregevoli edizioni dell'Ittar e del p. Cordaro Clarenza (che fu anche direttore della Biblioteca), il testo scientifico "Campi phlegrei..." del cavaliere Hamilton (consorte di Emma, poi donna dell'Ammiraglio Nelson) il "Raguaglio" del Tedeschi con la descrizione dell'eruzione del 1669, l'opera rara "Leges omni consilio..." del canonico Vito Coco, uno dei fondatori della Biblioteca. Una piccola ma preziosa sezione dedicata alla Vergine e Martire Agata.



news

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

25-07-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 luglio 2020

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

Archivio news