LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Servono fondi. Il Duomo chiede aiuto ai milanesi
Paolo Foschini
CORRIERE DELLA SERA cronacaMilano, 21 -DIC-2005





La Veneranda Fabbrica: restauro finito entro il 2007, ma non basta per far rinascere la chiesa e restituire l'antico colore bianco ai marmi. Gi spesi 8 milioni. Monsignor Manganini: la cattedrale da alla citt pi di quanto riceve. Appello ai privati

Ancora due Natali. Dopodich, per il 25 dicembre 2007, i milanesi potranno finalmente rivedere la facciata del loro Duomo come non l'avevano mai vista: e va bene. Perch ormai il 70 per cento fatto, finora abbiamo speso un po' pi di 8 milioni di euro e i finanziamenti statali dovrebbero essere garantiti fino al 2008: e va bene anche questo. Ma il punto che il Duomo anche altro, e che mantenerlo costa, e che avrebbe bisogno di molti altri interventi, e che insomma il Duomo anche solo come simbolo, e scusate se poco, da a Milano molto pi di quanto Milano da a lui. Sorride il suo arciprete, monsignor Luigi Manganini. Che per quanto abituato a confidar nella Provvidenza, e pur soddisfatto del cantiere-facciata di cui si comincia a intraveder la fine, all'approssimarsi di questo Natale vorrebbe comunque suonare un campanello: Per carit una battuta dice ma non del tutto... Perch il Duomo certamente nel cuore di tutti i milanesi. Assai poco, purtroppo, nel loro portafoglio.
Tradotto, un appello ai privati di questa citt per ricordarsi che anche i simboli richiedono manutenzione. E non solo. Non che sia un appello dai toni drammatici, anzi. D'altronde lo stato di avanzamento dei lavori di restauro della facciata, presentato ieri nel consueto consuntivo semestrale, l a dimostrarlo: con 160 mila ore di lavoro, pi 150 metri cubi di marmo, pi 5 milioni e rotti di euro per materiali e spese varie, pi quasi altri 3 milioni per salari al personale, la Veneranda Fabbrica del Duomo riuscita finora grazie al finanziamento straordinario del
Ministero dei Beni culturali, circa 10 milioni annui a ripulire tutti i 14 mila metri quadri della superficie, a finire il restauro di 12 guglie maggiori, a sostituire o ricollocare qualcosa come 1.346 pezzi di pietra di candoglia. E nel Natale 2007 ripete la sua promessa l'ingegner Benigno Morlin Visconti Castiglione, direttore della Fabbrica Milano torner ad ammirare la facciata del Duomo. Tuttavia...
Tuttavia ricorda monsignor Manganini il Duomo non tutto l. Per esempio? Per esempio: quanti sanno che il Duomo, internamente, dovrebbe essere bianco e luminoso come fuori? Perch la pietra la stessa: solo che anche dentro, nei secoli, ha preso il colore scuro e cupo cui ci siamo abituati. Ora, sul lato sinistro entrando, abbiamo iniziato una pulizia di "assaggio": con i ritagli di tempo e fondi della facciata. Ma il lavoro vero sarebbe un'altra cosa: e per quello, soldi non ce n'. E poi le guglie, prosegue l'arciprete: non che una volta pulite lo restino per sempre, o non si rompano, o non vadano controllate... L'iniziativa Adotta una guglia, lanciata qualche anno fa, non and un granch bene: Solo un privato racconta il sacerdote sorridendo si fece avanti con un'offerta: ed era gi un nostro collaboratore da prima. Del resto, lo dico affettuosamente sia chiaro, se una volta gli anziani
che morivano senza eredi avevano un ultimo "pensiero" per il Duomo o per altri istituti religiosi mentre oggi non se ne ricorda pi quasi nessuno, beh, questa cosa avr pure un significato.
Peccato, conclude, perch il Duomo invece a Milano ha dato e continuer a dare molto. Tutti "usano" l'immagine del Duomo, e ci mancherebbe: il Duomo il "logo" principale di Milano, anche se a differenza della Scala non ha copyright. Davanti al Duomo si fanno manifestazioni, si tengono comizi, concerti di ogni tipo: e sarebbe bello se qualcuno ricordasse, tra l'altro, che a volte tutti quei decibel non agevolano molto il raccoglimento di quanti, dentro, magari stanno partecipando a una funzione religiosa. Per carit, siamo felici che il Duomo sia anche questo: e continuer ad esserlo comunque. Se qualcuno volesse dare una mano per... beh, neppure questo ci dispiacerebbe.



news

14-08-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 14 agosto 2020

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

Archivio news