LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Oslo. Presi i ladri dell'Urlo
r. e.
La Stampa, 20/12/2005

Sono state formalmente incriminate sei persone sospettate di essere implicate nel furto dell'Urlo, il capolavoro del pittore norvegese Edward Munch rubato a Oslo nell'agosto dell'anno scorso. Lo ha dichiarato ieri il procuratore Terje Nyboe. Abbiamo incriminato sei persone. Cinque per furto aggravato e una per ricettazione. Sospettiamo che il furto sia legato al crimine organizzato, ha aggiunto.
Il 22 agosto 2004 due individui armati erano penetrati in pieno giorno nel Museo Munch di Oslo, avevano prelevato davanti ad alcuni turisti a bocca aperta L'urlo e La Madonna, e si erano poi dati alla fuga su un'auto rubata, guidata da un complice. Il valore dei due quadri, che non sono stati finora ritrovati, supera secondo gli esperti gli 83 milioni di euro.
Il pittore aveva realizzato diverse versioni delle due opere. Il Museo Munch, chiuso per diversi mesi per lavori legati alla sicurezza, ha riaperto i battenti la scorsa estate.
Realizzato dall'artista norvegese nel 1893, L'urlo uno dei quadri pi famosi della modernit. Lo stesso Munch raccont la genesi di questa tela in alcune righe scritte sul retro di una litografia che ne riprendeva i motivi: Seguendo la strada insieme con due amici (il sole and gi e il cielo divenne rosso sangue), mi prese una ventata di malinconia. Mi fermai, mi appoggiai alla balaustrata, sfinito; al di sopra della citt e del fiordo di un blu nerastro planavano nuvole che parevano sangue e lingue infuocate: i miei amici continuarono il loro cammino, io restavo l, tremavo d'angoscia. E mi sembrava di udire il grido immenso, infinito, della natura.
I quadri di Munch, uno dei grandi nomi dell'espressionismo di inizio Novecento, con una vita segnata dal malessere esistenziale e dal dolore, furono considerati dal nazismo arte degenerata e il salvataggio di molte sue tele ebbe aspetti rocamboleschi. In una recente biografia, uscita in Norvegia, si racconta infatti come molte opere siano state acquistate da amici e tenute nascoste in un terreno agricolo durante l'occupazione nazista. Il furto dei due quadri (che non erano assicurati) apr anche in Italia una polemica da un lato sui sistemi di sorveglianza dei musei e dall'altro sulla opportunit di assicurare i capolavori d'arte. Si scopr in quell'occasione che la prassi del museo norvegese comune a tutti le grandi raccolte del mondo: per assicurare i capolavori si dovrebbero pagare polizze talmente alte che i musei per lo pi statali non potrebbero permettersi. Peraltro, notavano alcuni studiosi, in certi casi sarebbe pure inutile, perch opere cos note non hanno comunque mercato.
Sull'Urto alcuni mesi dopo il furto salt fuori anche una bizzarra ipotesi secondo la quale il pittore norvegese si sarebbe ispirato, per dipingere il quadro, a una mummia conservata nel Museo di storia naturale di Firenze. L'incriminazione dei presunti autori del furto dovrebbe ora preludere al ritrovamento delle tele e alla loro restituzione al Museo Munch.



news

14-08-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 14 agosto 2020

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

Archivio news