LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Firenze. Cultura, c' la Fondazione
Paola Fichera
La Nazione, 20/12/2005

Gestazione finanziariamente dolorosa, ma alla fine la Fondazione Firenze mostre pronta a vedere la luce entro la fine di gennaio. Come da annunci al megafono di Comune e Provincia, che, almeno per questa volta, sembrano essere pronti, anche a costo di lacrime e sangue sui risicati bilanci, a rispettare il patto parasociale firmato a suo tempo. Almeno sulla carta. Il consiglio di amministrazione guidato da Giorgio Bonsanti (presidente nominato da Palazzo Vecchio) e Fabio Pammolli (amministratore delegato voluto dalla Provincia) ha portato a termine il compito assegnato. Firenze Mostre chiude la sua burrascosa stagione di debiti infiniti e si prepara ad affrontare il futuro con la nuova veste bianca della Fondazione. Pronto il nuovo statuto, risanamento finanziario completato, un nuovo e dettagliato piano industriale. Insomma la riorganizzazione totale di una macchina che aveva fuso il motore e perduto ogni energia propulsiva nella disperata ricerca di fondi per ripianare i debiti ad aumento esponenziale che derivavano dalle sedi da tenere aperte (Palazzo Strozzi e Forte Belvedere) e dai costi fissi di un personale per la gran parte dell'anno inutilizzato o sottoutilizzato. Da mostre in vera caduta libera.
Ma come sar la nuova Fondazione Firenze Mostre? Quella che ragionevolezza vorrebbe fosse la Fondazione Cultura di cui da tempo si parla come strumento unico per raccogliere tutte le forze cittadine intorno a un unico progetto che rilanci, appunto, il ruolo della cultura a Firenze catalizzando anche le risorse e l'interesse dei privati? Intanto nel piano industriale, approvato a novembre dal consiglio di amministrazione spiega l'ad Pammolli abbiamo tracciato dei criteri di budget per le mostre, buttato gi le regole per la predisposizione dei piani finanziari, dato insomma un impianto di rigore e di corretto funzionamento al sistema. Regole che, fino a questo momento, sembrerebbero non essere sempre state al centro dell'interesse degli amministratori. Ma quali sono le regole 'certe' perch una mostra funzioni a Firenze senza affossare il bilancio della societ che la organizza? L'errore potrebbe essere stato quello di organizzare tante mostre e per brevi periodi, senza avere il tempo, quindi, d ammortizzare i costi di allestimento, ma anche la promozione e i costi del personale. Pi redditizio invece organizzare grandi mostre di eccezionale richiamo per lunghi periodi in modo da recuperare i cosiddetti costi fissi. Cos come, idea semplice, ma finora non realizzata, utilizzare gli spazi a disposizione della Fondazione non solo per le mostre, ma per ogni genere di attivit culturale: incontri, convegni, presentazioni, sfilate. Prossimo appuntamento gi in fase di organizzazione da parte della quasi-fondazione una mostra su Leon Battista Alberti, battesimo del fuoco programmato fra marzo e luglio 2006 per dare prova del nuovo assetto e, soprattutto, per testare la capacit cittadina di unificare risorse e intelletti per raggiungere lo scopo prefisso. Gi, perch la vera partita da giocare sar quella sulla cosiddetta governance. Che se non proprio la solita faccenda di poltrone, diciamo che ci assomiglia. Nelle intenzioni dei risanatori (che hanno gi dichiarato di essere pronti a riconsegnare il testimone visto che hanno esaurito il loro compito) ci sono manager e tecnici (un presidente, un direttore generale, un solo rappresentante nel cda per ogni socio che decider di aderire alla fondazione). Gente che sappia coinvolgere i privati nelle attivit della Fondazione. Poche persone con compiti chiari e definizione netta delle linee di responsabilit.
Ma la 'gara' per assicurarsi la nuova governance (utile anche solo in termini di immagine) , neppure troppo sotterraneamente aperta, le categorie economiche in prima fila, con gli Industriali in posizione di stand by.



news

14-08-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 14 agosto 2020

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

Archivio news