LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Ai libri non servono mimose e regali
Vittorio Macioce
Il Giornale, 24/4/2003

Ma davvero il libro un animale da salvare? Come un panda, un uccello migratore, un cormorano nd petrolio? Forse per questo che quando si pensa alla giornata mondiale del libro, della lettura, benedetta e voluta dall'Unesco, si respira un po' di tristezza. Pensi che questa giornata di quasi lutto cade il 23 aprile, per ricordare che in quello stesso giorno, 387 anni fa, sono morti Shakespeare e Cervantes. E ti chiedi, se fe cosi importante regalare una giornata ai libri, die fine hanno fatto tutti quelli che ogni giorno vengono pubblicati, sapendo che per lo pi sono frammenti di ego e di pensiero destinati al macero.
Ti chiedi se la letteratura e la poesia, la filosofia e la storia, i saggi sulle macchie solari di Galileo o le avventure di Lazarillo de Tormes abbiano poi bisogno del loro San Valentino e delle loro mimose. Forse no, forse non meritano questa sorte. Neppure i romanzi pi inutili, i canovacci dei cabaret televisivi, i manuali sullo zen e l'arte di coltivare i cavolfiori. Neppure loro meritano questa sorte. Che senso ha ricordare ad un uomo che esistono i libri? Legga chi vuole, la carta e l'inchiostro in fondo non mancano. O c' la speranza che basti abbandonare un qualsiasi processo di Kafka su un treno, una metropolitana, il bancone di un bar (bookcrossing lo chiamano), perch qualcuno si ricordi di essere un lettore distratto,una pecorella smarrita, un fedele che non va a messa?
Forse la speranza c', e cosi sia. E allora non resta che registrare lo sforzo, comunque lodevole, di chi la speranza non l'ha persa e fa del suo meglio per illuminare il miscredente sulla via della lettura. Vale la pena allora di sapere che a Firenze, nel caff letterario delle Giubbe Rosse, o a Roma, in piazza Navona, c' un punto raccolta per il bookcrossing, dove si pu portare o prendere un libro da leggere, per poi farlo viaggiare, di treno in treno, di metropolitana in metropolitana. Va bene anche l'esercito di topi da biblioteca, travestiti da topolini, che salgono e scendono dagli autobus di Palermo regalando libri, tremilacinquecento dicono le cifre. Va bene, come successo a Ravenna, trasferire le biblioteche nei centri commerciali e seminare volumi tra gli scaffali della Coop. Vanno bene le iniziative della Biblioteca della Camera, le parole del presidente Azeglio Ciampi, va bene anche ricordare che i libri sono la nostra memoria, il nostro orizzonte, la nostra storia.
Va bene tutto, ma perch allora ti resta dentro questa angoscia da pubblicit progresso e un po' di rabbia, che ti fa dire; ma perch questo lettore pigro non se li compra, i libri? E si limita a metterseli in tasca il 23 aprile, pensando: tanto gratis. Per poi lasciarli su una mensola bianca, tra un portapenne vuoto e il telecomando della tv.



news

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

25-07-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 luglio 2020

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

Archivio news