LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Tesori sotto chiave
Vittorio Del Tufo
Il Mattino, 19 dicembre 2005

Il Natale alle porte, la beffa servita. Benvenuti a Napoli, citt spettacolo: caleidoscopio di suoni e colori, mosaico di volti e voci, serpente di luci. E la moltitudine di turisti: uno sciame in festa che invade le isole dello shopping e si riversa nelle strade dellarte, della cultura e dei musei. Ma poi, ecco la beffa, succede che lemozione rischia di spegnersi, e lincanto svanisce: succede che i principali musei cittadini, non riuscendo a garantire standard accettabili (organici, custodia, pulizia dei locali) sbarrano a turisti e cittadini alcuni dei loro tesori pi ghiotti.

In certe giornate nere - e questo, in prossimit delle feste, un periodo nero - il numero delle sale aperte non supera il venti per cento. E quando va meglio, la media dellofferta resta comunque limitata. Risibile. Poche sezioni, neanche il tempo di dare uno sguardo in giro e sei gi fuori. E ai visitatori resta la magra consolazione di una sbirciatina e via, una toccata e fuga (magari verso altre citt darte) che lascia lamaro in bocca: unemozione congelata. Succede a San Martino, a Capodimonte, allArcheologico. Proprio nei giorni in cui il calendario culturale pi ricco (con le recenti inaugurazioni al Madre e al Pan, poli dattrazione per larte contemporanea, con il Quijote di Mimmo Paladino a Capodimonte, con Domenico Morelli a SantAlmo e la mostra Tang. La Cina prima dellanno Mille allArcheologico) alcuni dei gioielli custoditi nei luoghi darte restano chiusi a chiave. il caso della Tavola Strozzi, probabilmente la pi importante immagine di Napoli del XV secolo: sbarrata per mancanza di personale la sala del museo di San Martino dove la celebre tempera su tela custodita. Off-limits, per tre giorni alla settimana, anche la collezione Borgia a Capodimonte. Sale chiuse a chiave e arte negata proprio nei giorni del gran pienone. La presenza dei turisti, nei siti archeologici, storici e monumentali della Campania segna infatti in questo periodo un incremento del 13 per cento. E la delusione diventa pi cocente. Di umiliazioni e beffe la citt darte e cultura ne ha inghiottite tante, in passato. Addentrarsi nei retroscena di questo ennesimo flop equivale a muoversi nelle sabbie mobili: a ogni passo si affonda in querelle burocratiche e amministrative che si trascinano da anni, in dispute sindacali ormai incancrenite. Molti custodi con il contratto trimestrale non hanno ottenuto il rinnovo; tanti, troppi quelli assenti per ferie o malattia. Lo stato di agitazione delle ditte di pulizie completa il quadro, e il quadro desolante: allesterno dei siti i servizi igienici sono ridotti in condizioni pietose. La parola chiave, in questi casi, programmazione. Ma nelle sale ovattate dei musei dellarte negata una parola che risuona poco.



news

14-08-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 14 agosto 2020

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

Archivio news