LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Botteghe storiche e antichi mestieri: una tradizione da tutelare per legge
DARIO CASELLI
18 dic 2005 Secolo d'Italia


Verso l'approvazione il pdl di An che istituisce un fondo per te attivit artigiane


ROMA. Un fondo nazionale ed una tutela specifica per le botteghe storiche di interesse artistico e degli antichi mestieri. Questo il senso della proposta di legge presentata nell'ottobre del 2002 dal deputato di Alleanza nazionale, Antonio Mazzocchi, poi diventata testo unificato su decisione del comitato ristretto costituito dalla commissione Attivit produttive, e che a breve potrebbe vedere la luce. La nuova legge andrebbe ad estendere la tutela prevista dal decreto legislativo del 1999 sui beni culturali. Un punto su cui per c' divergenza visto che la commissione Cultura nel suo parere favorevole dello scorso 14 dicembre ha posto come condizione quella di espungere dal testo tutti i riferimenti all'attribuzione di bene culturale alle botteghe.
Divergenze a parte il provvedimento suona soprattutto come un riconoscimento all'antica tradizione commerciale italiana e, come scritto nella proposta di legge, uno strumento per non far scomparire dalle nostre citt ma anzi salvaguardare, tutelare e valorizzare quelle botteghe e quei mestieri che meritano una particolare attenzione da parte del legislatore.
Tornando alla legge, elemento centrale la costituzione del fondo nazionale che per gli anni 2005, 2006 e 2007 dovrebbe disporre di 40 milioni di euro ripartiti ai singoli beneficiari. Le norme e il regolamento per il funzionamento e la ripartizione del fondo sar decisa d'intesa dal ministro delle Attivit produttive, con quello per i Beni culturali e con la conferenza Stato, Regioni e Province autonome.
Per quanto riguarda i criteri per individuare le botteghe storiche sar necessario dimostrare di aver svolto l'attivit per un periodo non inferiore ai trent'anni, presentare strumenti, apparecchiature, arredi e suppellettili di specifico interesse artistico e storico, ed infine esercitare un'attivit storica 0 tradizionale, ovvero lo svolgimento di un antico mestiere con tecniche di lavorazione prevalentemente manuali.
La normativa ha attraversato una fase di gestazione lunga e travagliata, attualmente ha registrato il via libera delle commissioni Ambiente e Cultura, mentre spetter alla commissione Attivit produttive decidere il da farsi. Quindi tutto nelle mani della commissione presieduta dal Bruno Tabacci che, forte di ur consenso unanime tra i partiti, potrebbe decidere di approvare la legge stessa in commissione senza passare cos per l'Aula. Una scelta che eviterebbe di assistere la fine della legislatura senza il varo di questa normativa a tutela di una parte del nostro bagaglio tradizionale.



news

14-08-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 14 agosto 2020

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

Archivio news