LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

NEL CUORE DI ROMA Accoltellato per un giaciglio vicino al Colosseo
Domenica 18 Dicembre 2005 Il Messaggero





Lite tra immigrati a Colle Oppio: indiano di 53 anni ricoverato in gravi condizioni

Accoltellato per un fazzoletto di terra sul quale dormire nel parco di Colle Oppio, a due passi dal Colosseo. la sorte toccata a un indiano di 53 anni, senza fissa dimora, dopo una lite con alcuni connazionali che, nella notte tra venerd e sabato, reclamavano un giaciglio sul prato, nel cuore storico di Roma. Un posto misero, ma considerato privilegiato da clochard e extracomunitari che di notte dormono nel parco a due passi dalla Domus Aurea e dal Colosseo. L'uomo stato ricoverato in gravi condizioni all'ospedale San Giacomo, per le profonde ferite al torace riportate ma non in pericolo di vita. Due dei suoi aggressori, entrambi di 25 anni e clandestini, sono stati arrestati dai carabinieri della Stazione Celio, mentre un terzo complice riuscito a scappare.
La lite cominciata poco dopo le 2:30 a colpi di coltello, con i due indiani arrestati ancora ubriachi, quando sono stati raggiunti dai militari. Ad allertare i carabinieri erano stati alcuni passanti che si erano accorti dell'aggressione. Ora i due indiani dovranno rispondere di tentato omicidio.
Non la prima volta che Colle Oppio teatro di episodi di violenza e degrado. Gi dal maggio scorso il Comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza, presieduto dal prefetto Achille Serra, ha disposto l'aumento dei controlli delle forze dell'ordine perch il parco, soprattutto durante il fine settimana, assumeva l'aspetto di una discarica: gli immigrati vi organizzavano commercio ambulante e vendita di generi alimentari.
Ad agosto, poi, il parco ha fatto da cornice allo stupro di una donna italiana di 37 anni: sequestrata, stordita a forza di bevute e stuprata per cinque giorni da sei uomini, poi arrestati. Dopo questo episodio, il Campidoglio ha anche disposto la chiusura dalle 21:00 alle 6:30 del mattino delle cancellate della villa. La misura, raccontano giovani e anziani che frequentano di giorno il parco, ha migliorato la situazione, nel senso che non ci sono pi bivacchi stabili, con tutta la scia di cartoni e immondizia in abbondanza. Ma ogni notte viene aggirata da immigrati e senza fissa dimora che entrano nel parco prima della chiusura e vi restano a dormire.



news

10-08-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 10 agosto 2020

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

Archivio news