LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Italia, un bel disastro da documentare. Jrme Clment presidente di Arte illustra la strategia culturale alla Casa del Cinema
SILVANA SILVESTRI
Il Manifesto, 17/12/2005

INCONTRI



ROMA
I documentaristi tornano a far parlare di s, questa volta in un incontro alla Casa del cinema di Roma dedicato ad Arte emittente culturale, che ben conosce chi viaggia o si sintonizza sul satellite, nome di riferimento per chiunque voglia produrre in Europa. In rassegna fino al 21 dicembre si potranno vedere 25 documentari che portano questo marchio, film dedicati a Sofri, a Toni Negri, al signor Berlusconi, Andreotti, Enrico Mattei, Carlo Giuliani e la Fiat. Questi lavori devono infatti fare un curioso giro per arrivare fino a noi, prodotti per lo pi in Germania e in Francia per parlare di fatti che ci riguardano e spesso firmati da registi non italiani come Alexandra Weltz e Andras Pichler autori di Antonio Negri, una rivolta che continua (oggi alle ore 15). Nel programma di oggi anche Disamistade (ore 17) di Gabriella Angheleddu e Ernst-August Zurborn, L'irresistibile ascesa del signor Berlusconi (ore 19) di Michael Busse, Il processo Andreotti (ore 15) di Michael Busse. Nella sala Kodak Repubblica nostra di Daniele Incalcaterra e Carlo Giuiani, ragazzo (ore 19) di Francesca Comencini). Jean-Louis Comolli ha firmato L'affare Sofri che ieri sera ha seguito una giornata di incontri internazionali, affollatissimi e battaglieri, aperti da Felice Laudadio direttore della Casa del Cinema con parole durissime per il rifiuto alla concessione della grazia a Sofri. Incontriamo il direttore di Arte Jrme Clment per chiedergli soprattutto come mai Arte presente in Francia, Germania, Belgio e nei Paesi Bassi, ma non mai stata presente in Italia: Abbiamo cercato di avere contatti con la Rai fin dagli anni `80. Nel '95 abbiamo perfino siglato accordi che non sono mai stati applicati. Era un accordo articolato con finanziamento garantito. Forse erano cambiati i referenti? Non era dovuto al cambio di partner, ci deve essere una volont politica della Rai e del governo. Gli accordi erano stati fatti con Zaccaria. Poi un giorno semplicemente c'est disparu ovvero non si fatto pi sentire. Ho un'esperienza con tutti i paesi europei, ma in Italia gli unici rapporti che si possono avere sono quelli personali. Abbiamo accordi con Moretti, Calopresti, Pannone, ma con le istituzioni un disastro. Io ho incontrato ben sei direttori generali della Rai. Con RaiSat ora c' un accordo per cui il fine settimana programmano documentari di Arte. E secondo lei perch in Italia non si possono produrre documentari con le televisioni pubbliche? Anzi, no, visto che ci dice che dovremmo saperlo noi, glielo diciamo: perch non si vuole che la gente sappia cosa succede e si occupano tutti gli spazi in modo che non si abbia una vera informazione, ma solo intrattenimento o finto documentario. Vorremmo sapere anche perch stato rifiutato l'ultimo progetto di Straub: Abbiamo prodotto molti loro lavori, ma quest'anno sono arrivati 400 progetti e noi possiamo realizzare solo 20 film. Eppure l'audience di certi programmi di Raitre sta a significare che la gente stanca di vedere i problemi attraverso la fiction, o forse l'informazione non ha pi credibilit. Parla di genocidio culturale Alessandro Signetto presidente di Doc it: Non che gli autori non si possano esprimere, ma hanno la sicurezza di non essere visti nella cultura nazionale e riferisce le cifre della vergogna (ufficiali) secondo cui nel 2004 Raiuno ha investito il 46% in meno rispetto al 2003, Raidue l'86% in meno, Raitre il 16% in meno. Nella quasi totalit si tratta di acquisti e basta guardare il poco che resta dei documentari per vedere che sono inseriti nella lista anche programmi come Alle falde del Kilimangiaro, Geo & Geo e simili. A giorni - avverte Signetto - sar firmato il contratto di servizio della Rai per gli anni 2006, 2007, 2008 e qualunque governo ci sar in futuro non si potr derogare dalle decisioni prese oggi.



news

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

25-07-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 luglio 2020

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

Archivio news