LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Finanziaria salvagente per i conti
di Luca Saitta
ItaliaOggi 17/12/2005




Cos palazzo Chigi ha giustificato la manovra di 27,6 mld. Tremonti: misure serie e responsabili.


Un salvagente contro il rischio di sfondare i parametri di Maastricht. Cos palazzo Chigi ha giustificato la manovra di 27,6 miliardi (3,6 in pi rispetto ai 24 previsti da via XX Settembre) licenziata gioved sera da Montecitorio e trasmessa al senato. L'aumento del 15% permetter di tenere pi facilmente i conti sotto controllo, sostiene il governo: un'assicurazione contro il rischio di superare il 3,8% del pil previsto per il 2006.
L'esame della camera ha comportato un notevole rafforzamento della manovra, che assicura un miglioramento nei saldi di bilancio', ha riportato un comunicato diffuso, ieri, al termine del consiglio dei ministri presieduto dal ministro dell'economia, Giulio Tremonti. Con riferimento all'indebitamento netto della p.a., valido ai fini del rispetto dei vincoli comunitari, il rafforzamento comporter un pi agevole raggiungimento dell'obiettivo del 3,8% in rapporto al Pil'.

Nel corso del cdm stata approvata la nota di variazione finale relativa alla manovra correttiva per l'anno 2006 e per il biennio successivo, che ha recepito gli effetti degli emendamenti approvati dalla commissione bilancio della camera e del maxi-emendamento approvato dall'aula gioved con il voto di fiducia.

Il concordato preventivo-sanatoria per il 2006, la porno-violence tax e la nuova tassazione (12,5%) delle plusvalenze da compravendite immobiliari le misure introdotte dalla camera che hanno fatto lievitare la manovra rispetto alla versione precedente licenziata da palazzo Madama.

Interrogato sulla possibilit del declassamento di rating per l'Italia ipotizzato da Standard & Poor's, Tremonti, che ha garantito entro breve il via libera alla legge sul risparmio, ha difeso a spada tratta il provvedimento. Credo che la Finanziaria sia seria, solida e responsabile e le riforme sono state tantissime', ha sostenuto il ministro. Certo, bisogna che la sessione di bilancio diventi pi breve, come avviene in altri paesi. Da noi uno psicodramma che dura tutto l'anno. Invece sarebbe opportuno ridurla a un mese e mezzo, due al massimo'.

Secca la replica all'eventualit che le norme relative alla concessione di beni demaniali marittimi possano condurre a una svendita delle spiagge. Tutte stupidate', ha detto Tremonti. E' una norma normalissima, di banale gestione, non un'operazione di svendita. Durante la Finanziaria ci sono polemiche di tutti i tipi, poi gli italiani capiscono e il paese va avanti: da oggi la vita riprende tranquilla e operosa'.

Le polemiche, per, non sembrano accennare a placarsi. Il segretario generale della Cisal, Francesco Cavallaro, ha ribadito il giudizio assolutamente negativo' dell'associazione verso la Finanziaria per l'assenza dei presupposti che potevano indirizzare il paese verso un percorso di sviluppo serio incentivando la crescita del Mezzogiorno e avviando un riequilibrio della giustizia sociale attraverso il recupero di potere d'acquisto delle retribuzioni e delle pensioni'.

Pesanti le accuse dell'opposizione. La cosiddetta pornotax dovrebbe essere applicata alla stessa Finanziaria che l'ha concepita, perch di certo si tratta di un'oscenit', ha sostenuto il responsabile lavoro e professioni della segreteria nazionale Ds, Cesare Damiano. Grazie ai pesanti tagli dei trasferimenti ai comuni, che si tradurranno in meno servizi, meno efficienza e minore qualit della vita, il centrodestra ha messo l'ennesimo ostacolo tra gli italiani e il loro sacrosanto diritto alla serenit e al benessere'.Attacchi anche dalla Lega per le autonomie. E' ormai in dirittura d'arrivo una Finanziaria contro le famiglie che non contiene nessuna misura per lo sviluppo', afferma una nota. Regioni e comuni rischiano, dopo anni che raschiano il fondo del barile, di non poter chiudere i loro bilanci'.

Siamo preoccupati perch dobbiamo vendere i nostri beni' ha sostenuto, infine, il presidente dell'Anas, Vincenzo Pozzi. Chiediamo un provvedimento d'urgenza che ci consenta di mettere in campo le nostre risorse per pareggiare il fabbisogno'



news

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

25-07-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 luglio 2020

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

Archivio news