LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Finanziaria: Contestata la norma sulla realizzazione di insediamenti turistici tramite concessione di beni demaniali. Per gli ambientalisti: si nasconde la svendita delle spiagge
16/12/2005 La Gazzetta del Mezzogiorno

La Camera approva il maxi- emendamento con 309 s, 207 no 2 astenuti. Il voto finale della manovra marted prossimo

Finanziaria: fiducia al governo

Tremonti: bisogna tornare al vecchio testo della legge sul risparmio


ROMA La Finanziaria incassa la 27 fiducia della legislatura. Il nuovo testo della Finanziaria, contenuto in un articolo unico con oltre 600 commi - che spaziano dal bonus beb al concordato, dalla porno-tax alla stretta sugli enti locali - ha ottenuto il via libera con 309 voti, contro 207 contrari. L'ultimo ok di Montecitorio previsto per marted, dopo l'approvazione della nota di variazione da parte del Consiglio dei ministri, convocato per stamattina alle 9. I conti beneficiano ora di un ulteriore riduzione del deficit da 3,6 miliardi, grazie ai maggiori interventi approvati dalla Camera, concordato in testa. Dall'ultimo testo della manovra scomparso un comma previsto nelle versioni precedenti. Non c' pi la tassa dell'1% sulle donazioni ai partiti che Tremonti aveva previsto nella bozza consegnata alla maggioranza due giorni fa. scomparsa anche la creazione del fondo che avrebbe consentito di risarcire i creditori dei movimenti politici, alleggerendo di questa responsabilit i tesorieri dei partiti. Ma le novit non sono solo queste. C' una sanatoria per chi ha provocato danni erariali con illeciti contabili, un condono edilizio per i soli immobili delle Ferrovie dello Stato e anche norme, gi previste nel ddl competitivit, che consentiranno di edificare anche sulla spiagge. E non mancano le polemiche. La sanatoria degli illeciti amministrativi prevede che basta pagare il 10% della somma stabilita per sanare la propria posizione anche se condannati per danni economici allo Stato dalla Corte dei Conti. La norma preoccupa i magistrati contabili che hanno diffuso un comunicato per dire no ad ogni forma di sanatoria di pregressi illeciti contabili. Le altre norme contestate hanno invece impatto ambientale. Le Fs e le societ controllate potranno sanare eventuali abusi entro 3 anni pagando il 10% rispetto delle somme previste dal condono edilizio 2003. I condoni non finiscono mai - dice il senatore dei Verdi, Sauro Turroni - questa norma uno scandalo e il fatto che alla sanatoria ricorrano oggi addirittura societ pubbliche supera ogni immaginazione. A denunciare quello che definiscono il ritorno della svendita delle spiagge sono invece diverse associazioni ambientaliste. L'indice puntato contro le norme che consentono la creazioni di poli turistici di alta qualit, con almeno 250 dipendenti, anche su aree demaniali. Le misure prevedono meccanismi di approvazione semplificati, prevede priorit al recupero di siti industriali e richiama in pi volte il rispetto dell'ambiente. Ma gli ambientalisti non la pensano cos e tra le aree demianiali, spiegano, ci sono le spiagge Il maxiemendamento di Tremonti - dice il presidente del Wwf Italia, Fulco Pratesi - contiene una norma che sar devastante per l'ambiente: il documento prevede i cosiddetti poli turistici di qualit che di fatto svendono spiagge e pezzi di territorio. Ma c' bufera sul ministro Buttiglione. I soldi per tamponare l'emergenza della Domus Aurea neroniana sono stati trovati. Oltre a 10 milioni per la gestione dei Beni Culturali. Ma dal maxi emendamento arriva un'altra doccia fredda per lo spettacolo, con nuovi, inaspettati tagli al Fus. E sono in molti a chiedere le dimissioni di Buttiglione. Che non vota il provvedimento per inaugurare a Napoli una mostra sulla Cina, ma replica: Non mi dimetto. La situazione difficilissima ma ci impegniamo a gestirla. RIFORMA RISPARMIO - Metteremo la fiducia sul testo della Riforma del risparmio. Lo ha annunciato il ministro dell' Economia Giulio Tremonti a Porta a Porta.Il ministro ha poi aggiunto che si dovr tornare al testo approvato dalla Camera in prima lettura. Tremonti ha aggiunto che il mandato a termine per il governatore della Banca d' Italia e per il direttorio dell'istituto sar fissato nel ddl risparmio a 5 anni. Nel corso della trasmissione Enrico Letta aveva riproposto l'idea di una risoluzione parlamentare bipartisan che chiedesse le dimissioni di Fazio. Bruno Vespa ha quindi chiesto al ministro se fosse d'accordo con l'idea della risoluzione in Parlamento; immediata la replica di Tremonti: faremo qualcosa di pi sostanziale. Al termine della trasmissione i cronisti hanno domandato a Tremonti cosa fosse questo qualcosa di pi sostanziale. Per esempio - ha risposto il ministro dell' Economia - il mandato a termine di cinque anni per il governatore e per il direttorio inserito nella legge sul risparmio. La cosa pi sostanziale che pu fare il Parlamento una Legge. Credo - ha aggiunto Tremonti, commentando le inchieste giudiziarie su Bnl e Antonveneta - di essere stato il primo a sollevare il problema della vigilanza e di essere stato l' unico che ha pagato, perch, quando mi stato chiesto di dimettermi credo che tra le ragioni e le motivazioni ci fosse anche quella di un eccesso di polemiche con certi signori.



16/12/2005








news

14-08-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 14 agosto 2020

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

Archivio news